Difesa e Sicurezza
25.03.2020 - 12:00
 
 
AVVISO AGLI ABBONATI
  
Coronavirus: tutti i contenuti di "Agenzia Nova" gratuiti durante la crisi
Roma, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Dal 17 marzo, "Agenzia Nova" offre gratuitamente a tutti gli italiani i contenuti del proprio sito web, www.agenzianova.com. Chiunque potrà consultare i notiziari senza sottoscrivere alcun abbonamento. In questo momento di difficoltà per il nostro Paese, è fondamentale garantire un'informazione precisa e puntuale per contrastare le “fake news”. I lettori potranno accedere al portale dell'Agenzia da pc, smartphone e tablet avendo a disposizione notizie dell'ultim'ora e approfondimenti sul Covid-19, oltre a quelli sui temi di attualità dall'Italia e dal mondo. #ItaliaCheResiste, l'hashtag lanciato dall'agenzia per resistere insieme al coronavirus, vuole essere anche questo: un modo per sentirsi più vicini, pure se dietro uno schermo.
DIFESA
  
Germania: Bundestag vota oggi rinnovo missione in Iraq
Berlino, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il Bundestag vota oggi il rinnovo della partecipazione della Forze armate tedesche (Bundeswehr) alla missione internazionale in Iraq, già approvato dal governo federale. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, in Iraq la Bundeswehr svolge compiti di assistenze a addestramento per le Forze armate e per i Peshmerga, le milizie della regione autonoma del Kurdistan iracheno.
  
Francia: esercito non adatto a gestire crisi coronavirus
Parigi, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Nonostante sia stato impiegato in questi ultimi giorni per una serie di operazioni come quelle riguardanti il trasferimento di pazienti gravi o la creazione di un ospedale da campo a Mulhouse, l'esercito francese non è adatto a gestire una situazione di crisi sanitaria come quella creata dalla pandemia del nuovo coronavirus. Lo scrive il quotidiano “Le Monde”, spiegando che molti francesi chiedono un maggiore impegno da parte dei soldati. Ma la Difesa francese non è stata organizzata per gestire questo tipo di situazione quindi al momento il suo contributo resta minimo. A questo si aggiungono i tagli effettuati nel servizio sanitario militare negli ultimi anni. Il personale è stato ridotto, così come gli equipaggiamenti.
  
Regno Unito: coronavirus, esercito distribuisce protezioni a personale sanitario
Londra, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - L'esercito britannico ha avviato la distribuzione di equipaggiamenti di protezione individuale contro il contagio da coronavirus al personale sanitario di 242 enti locali del Servizio sanitario nazionale del Regno Unito (Nhs). Come riferisce il quotidiano "The Times", a condurre l'operazione è la 101ma brigata logistica dell'esercito, che opera a partire dai magazzini militari di Haydock, nella regione del Merseyside. Da ieri, 24 marzo, l'esercito ha già consegnato 50 mila maschere protettive all'ospedale St Thomas di Londra. All'operazione contribuiscono 460 unità di personale della marina e dell'aeronautica del Regno Unito.
  
Regno Unito: coronavirus, in 10 giorni ospedale da campo a Londra
Londra, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - L'esercito britannico ha già iniziato a costruire un ospedale da campo a Londra per garantire altri 4 mila posti letto al fine di far fronte all'emergenza coronavirus. La struttura sarà pronta in dieci giorni e sarà gestita dal personale del Servizio medico della Difesa, sotto la supervisione del Servizio Sanitario Nazionale; ndr). L'ospedale sorgerà nell'area attualmente non utilizzata del centro congressi Excel nella zona dei Docklands, a breve distanza dal piccolo City Airport che serve il distretto finanziario di Londra. La struttura verrà denominata "Nightingale Hospital" in ricordo di Florence Nightingale (1820-1910), infermiera britannica che operò durane la guerra di Crimea (1853-1856), considerata la fondatrice dell'assistenza infermieristica moderna.
  
Spagna: governo chiede alla Nato materiale contro coronavirus
Madrid, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il governo spagnolo ha contattato il Centro euro-atlantico per il coordinamento della risposta alle emergenze della Nato per richiedere assistenza internazionale di fronte alla pandemia di nuovo coronavirus. Ne parla il quotidiano spagnolo “El Pais” sottolineando che la Nato si limiterà a trasmettere la richiesta spagnola ai rimanenti 29 alleati. Fonti diplomatiche ammettono che, di fronte a una pandemia globale che colpisce tutti i Paesi, è molto difficile per i partner offrire materiale di cui potrebbero aver bisogno per la propria popolazione. La richiesta spagnola include 150.000 camici monouso, 150.000 mascherine FFP3 e 300.000 FFP2, 1.000 termometri a infrarossi e 5.000 protettori facciali. Inoltre, la Spagna necessita anche di 10.000 occhiali, 1,5 milioni di maschere chirurgiche, 120.000 guanti in nitrile, mezzo milione di test rapidi Covid-19, 50.000 sistemi di test diagnostici di reazione a catena della polimerasi e 500 ventilatori meccanici.
  
Spagna: coronavirus, forze armate hanno disinfettato 800 strutture
Madrid, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Difesa Margarita Robles ha incontrato i vertici militari dell'operazione Balmis, con la quale l'esercito collabora nella lotta contro il nuovo coronavirus, ed è stata informata delle operazioni che le forze armate hanno effettuato da quando sono state schierate, dopo la dichiarazione dello stato di allarme. Tra i compiti svolti, negli ultimi otto giorni, le forze armate hanno disinfettato quasi 800 strutture sanitarie e circa 310 case di cura, oltre a infrastrutture critiche come aeroporti, porti e stazioni ferroviarie, centri penitenziari. Attualmente sono dispiegati 2.682 soldati in 135 città della Spagna.
  
Sudan: decesso del ministro della Difesa durante visita in Sud Sudan
Il Cairo, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il portavoce delle Forze armate sudanesi, Amer Muhammad Al Hassan, ha confermato la morte del ministro della Difesa, generale Jamal Al-Din Omar. Il generale Al Hassan ha affermato che "il ministro è deceduto dopo aver subito un infarto nel Sud del Sudan". Il sito web d’informazione sudanese "Rakouba News" afferma che il ministro è morto nel Sud Sudan colpito da angina pectoris.
  
Regno Unito: coronavirus, esercito distribuisce protezioni a personale sanitario
Londra, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - L'esercito britannico ha avviato la distribuzione di equipaggiamenti di protezione individuale contro il contagio da coronavirus al personale sanitario di 242 enti locali del Servizio sanitario nazionale del Regno Unito (Nhs). Come riferisce il quotidiano "The Times", a condurre l'operazione è la 101ma brigata logistica dell'esercito, che opera a partire dai magazzini militari di Haydock, nella regione del Merseyside. Da ieri, 24 marzo, l'esercito ha già consegnato 50 mila maschere protettive all'ospedale St Thomas di Londra. All'operazione contribuiscono 460 unità di personale della marina e dell'aeronautica del Regno Unito.
NOTIZIE DAI TEATRI
  
Libia: nuovi scontri ad Ain Zara e Trek al Matar a sud di Tripoli
Tripoli, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Si registrano nuovi scontri armati questa mattina tra le forze del Governo di accordo nazionale libico (Gna) del premier Fayez al Sarraj e l'Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar nella zona di Ain Zara e lungo la Airport Road (Trek al Matar) nella parte meridionale d di Tripoli. Colpi di artiglieria pesante sono stanti sentiti in vari quartieri di Tripoli, mentre non si registrano cambiamenti nelle posizioni controllate dalle parti. L'ufficio stampa dell'Esercito nazionale libico (Lna) ha pubblicato una registrazione video di quello che sostiene essere "un mercenario siriano delle forze del Gna, catturato dal battaglione Ajdabiya guidato dal generale Fawzi al Mansouri".
  
Siria: inviato speciale Onu lancia appello per tregua per contenere coronavirus
Riad, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - L’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Geir Pedersen, ha lanciato un appello per una tregua nel paese al fine di affrontare al meglio la battaglia contro il coronavirus. Pedersen ha dichiarato che la distruzione delle strutture sanitarie e la mancanza di medicinali rende il popolo siriano particolarmente vulnerabile e bisognoso di un periodo di tregua rispettato da tutti gli attori del conflitto.
  
Siria: Latakia, abbattuto drone presso base aerea di Hmeimim
Damasco, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - La contraerea siriana ha intercettato e abbattuto un drone nelle vicinanze della base aerea di Hmeimim, nel governatorato di Latakia, nell’ovest della Siria. A Hmeimim sono di stanza le forze russe alleate del governo siriano.
  
Siria: appello Fds alla tregua contro coronavirus
Damasco, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Gruppo ribelle a maggioranza curda sostenuto dalla coalizione internazionale contro lo Stato islamico, le Forze democratiche siriane (Fds) hanno lanciato un appello alla tregua a tutti gli attori del conflitto in Siria al fine di poter affrontare la crisi innescata dal coronavirus. Le Fds hanno dichiarato che aderiranno al cessate il fuoco limitandosi a eventuali azioni di autodifesa.
  
Siria: ong, 130 mila detenuti nelle carceri del paese
Damasco, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Secondo l'organizzazione non governativa Rete siriana per i diritti umani, 130 mila persone sarebbero ancora detenute nelle carceri della Siria nonostante i diciassette provvedimenti tra amnistie e indulti attuati dal governo di Damasco a partire dal 2011. La nuova amnistia annunciata con decreto del presidente Bashar al Assad il 22 marzo scorso non include i detenuti per reati legati all’attivismo politico e civile.
  
Siria: Caschi bianchi, governativi bombardano villaggi a Idlib
Ramallah, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Secondo la Difesa civile siriana, organizzazione non governativa meglio nota come “Caschi bianchi”, più di 40 razzi lanciati dalle forze governative hanno colpito almeno sei villaggi nei dintorni di Idlib, nel nord-ovest della Siria. I bombardamenti, due a poche ore di distanza l’uno dall’altro, avrebbero colpito terreni agricoli e costruzioni civili.
  
Coronavirus: Siria, a partire da oggi coprifuoco dalle 18:00 alle 6:00
Damasco, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il governo dalla Siria ha approvato l'istituzione del coprifuoco dalle 18:00 alle 6:00 a partire da oggi al fine di contenere la diffusione del coronavirus nel paese. Finora, in Siria si registra un solo caso di contagio
  
Sahel: Ciad, 92 militari uccisi da terroristi Boko Haram
Londra, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - E'stato il più letale attacco mai subito dall'esercito del Ciad ad opera del gruppo terroristico Boko Haram, quello che ieri 24 marzo ha causato la morte di 92 militari. Lo ha affermato il presidente ciadiano Idriss Déby Itno. L'attacco è avvenuto nella regione del Lago, in Ciad occidentale alla frontiera del paese con Camerun, Niger e Nigeria. Secondo quanto ha dichiarato il presidente Déby Itno, la battaglia è si è svolta nel fine settimana scorso ed è durata ben sette ore attorno alle installazioni militari nella penisola di Boma, che si protende nel Lago Ciad. L'esercito ha avuto difficoltà a far affluire rapidamente rinforzi in quella zona paludosa, dove da tempo Boko Haram ha lanciato una vasta offensiva. I terroristi, ha ammesso il presidente Déby Itno, si sono impadroniti di parecchie armi che hanno portato via a bordo di motoscafi.
INDUSTRIA DELLA DIFESA
  
Francia: Pommellet nuovo ad di Naval Group
Parigi, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Al termine di un'assemblea generale che si è tenuta ieri, 24 marzo, Pierre Eric Pommellet è stato nominato nuovo amministratore delegato di Naval Group. Lo riferisce il quotidiano francese La Tribune”, parlando delle principali sfide che dovrà affrontare il dirigente. La principale riguarda il contesto di crisi sanitaria provocata dal nuovo coronavirus. Pommellet dovrà poi costituire una squadra dirigenziale credibile e mostrare le sue qualità di leader per la prima volta nella sua carriera. Pommellet dovrà continuare sulla stessa linea iniziata dal suo predecessore, Hervé Guillou. Parigi, azionista di Naval Group al 62,25 per cento, chiede al nuovo amministratore delegato di rispettare i termini previsti per la consegna dei sottomarini d'attacco Barracuda e delle fregate di difesa e di intervento (Fdi). Il dirigente dovrà poi sviluppare Naviris, la joint venture tra Fincantieri e Naval Group operativa dal 13 gennaio.
TERRORISMO E ANTITERRORISMO
  
Germania: aumentano indagini Procura federale su estrema destra per terrorismo
Berlino, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Nel 2019, il numero di indagini avviate dalla Procura generale federale sul terrorismo di destra in Germania è quadruplicato a 24 da 6 del 2018. È quanto si apprende da una risposta del governo federale a un'interrogazione presentata dal gruppo di La Sinistra al Bundestag. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, sono aumentate anche le indagini della Procura generale federale sul terrorismo di sinistra o internazionale: da uno a sei casi per categoria tra il 2018 e il 2019.
  
Germania: in calo indagini Procura federale su terrorismo islamico
Berlino, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il numero di indagini sul terrorismo di matrice islamica avviate dalla Procura generale federale si è più che dimezzato tra il 2018 e il 2019, scendendo 855 a 401 casi. Con un totale di 675 nuove procedure, il fenomeno costituisce ancora il fulcro delle indagini della Procura generale federale sul terrorismo, pari al 60 per cento dei casi. È quanto si apprende da una risposta del governo federale a un'interrogazione presentata dal gruppo di La Sinistra al Bundestag. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, 161 dei procedimenti avviati nel 2019 riguardano lo Stato islamico, in aumento dai 132 dell'anno precedente. Con riguardo alle indagini sul terrorismo internazionale di matrice non islamica, i casi sono diminuiti da 305 a 244 tra il 2018 e il 2019.
INTELLIGENCE E SICUREZZA
  
Germania: criminalità in calo, ma aumentano abusi sui minori e pedopornografia
Berlino, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Nel 2019, il tasso di criminalità in Germania è diminuito nel complesso del 2,3 per cento su base annua. Tuttavia, nello stesso periodo si registra un aumento significativo dei reati di abuso sui minori e pedopornografia, rispettivamente del 65 e 11 per cento a 12.262 e 13.670 casi. È quanto si apprende dalle statistiche sulla criminalità pubblicate dalla polizia tedesca, come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”. Inoltre, il reato di distribuzione, possesso o produzione di materiale pedopornografico ha sperimentato un incremento del 24 percento, per un totale di 1.991 casi. Il ministro dell'Interno, Horst Seehofer, ha descritto l'incremento della pornografia infantile come “drammatico”, sottolineando che “può anche essere spiegato con l'aumento delle indagini” in materia. A ogni modo, crescono anche gli abusi sessuale sui minori, con un incremento del 10,9 per cento dei casi tra 2018 e 2019. Nello stesso periodo, sono diminuiti del 2,3 per cento i reati violenti, mentre i crimini informatici sono aumentati dall'11,3 per cento. Con riguardo ai furti, tra il 2018 e il 2019, il numero di tali reati è diminuito del 5,9 per cento a 1,8 milioni, il minimo dal 1987. In particolare, i furti con scasso sono scesi del 10,6 per cento e i casi di borseggio del 9,7 per cento. In tale contesto, Seehofer ha sottolineato che la lotta all'estremismo di destra è il secondo obiettivo dopo il contrasto alla criminalità. Gli attacchi avvenuti in Germania con movente di estrema destra mostrano, infatti, un'eviente radicalizzazione. L'estremismo di destra è quindi per Seehofer “la più grande minaccia” per la Germania. Le statistiche della polizia tedesca sulla criminalità non includono dati sui reati con movente politico, ossia i reati contro la sicurezza dello Stato.
  
Giordania: ridotto il coprifuoco imposto per contrastare il coronavirus
Tripoli , 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro della Giordania, Omar Razzaz, ha annunciato ieri sera che il regno alleggerirà a partire da quest’oggi il coprifuoco imposto pochi giorni fa per affrontare il coronavirus. Il provvedimento aveva portato all'arresto di oltre 1.600 persone che avevano violato le rigide disposizioni. "Stiamo definendo un piano e un calendario completi per garantire le esigenze di base alla popolazione a partire da mercoledì. Riforniremo di generi alimentari i negozi di quartiere, con l'apertura dei negozi di consegna di alimenti a partire da giovedì", ha detto Al Razzaz durante una conferenza stampa.
  
Tunisia: coronavirus, otto arresti per violazione quarantena
Tunisi, 25 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - La polizia tunisina ha arrestato otto persone nella zona di Wardanin, nella provincia di Monastir, accusate di aver violato la quarantena imposta per fermare la diffusione del coronavirus nel paese. L’operazione è scattata a seguito della diffusione di un video su Facebook che mostra un gruppo di persone che violano deliberatamente le misure di contenimento. Queste persone hanno organizzato una cerimonia di circoncisione nella città di Wardanin, nel governatorato di Monastir, oltre a filmare un bambino di circa quattro anni intento a fumare e a bere. Il portavoce della Corte di Monastir e Mahdia, Farid bin Juha, ha confermato che il pubblico ministero di Monastir ha autorizzato la detenzione di queste otto persone. Prosegue invece la ricerca del padre del bambino.
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..