SICUREZZA
 
Sicurezza: fece esplodere una bomba su auto dell'ex fidanzata, denunciato ultras granata a Torino
 
 
Torino, 18 mag 10:31 - (Agenzia Nova) - La sera del primo gennaio 2018, in via Sagra di San Michele, a Torino, qualcuno lasciò un rudimentale ordigno sul cofano di una Mercedes classe A, parcheggiata a pochi metri dalla sede sindacale della Fiom, la cui esplosione provocò danni ingenti all'auto, coinvolgendo anche un autocarro. A seguito delle indagini, la Digos ha individuato, anche tramite la visione di immagini di impianti di video-sorveglianza della città, l’autore del gesto: un 54enne torinese, con diversi precedenti di polizia e solito frequentare anche gli ambienti ultras del Torino. L’uomo aveva agito nutrendo rancori verso l’ex compagna, proprietaria della Mercedes, accusata di aver voluto interrompere il rapporto sentimentale. Alla luce dei fatti, l’uomo è stato denunciato per minacce aggravate, danneggiamento aggravato e porto illegale di esplosivi. Nel medesimo contesto investigativo, lo scorso 17 maggio gli agenti della Digos, su delega della locale autorità giudiziaria, ha anche eseguito una perquisizione presso l’abitazione dell'uomo, acquisendo ulteriori elementi probatori a suo carico.
(Rpi)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..