TAV
 
Tav: Toti (FI), Lega in piazza? Nessuna ipocrisia e contraddizione, grandi opere nel suo Dna
Roma, 12 gen 11:52 - (Agenzia Nova) - Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, oggi in piazza a Torino per il Sì Tav, nel corso de "L'intervista" di Maria Latella su Skytg 24, a proposito della partecipazione della Lega alla manifestazione torinese ha detto: "Non credo che la Lega sia ipocrita, non vedo alcuna contraddizione" nella sua partecipazione alla piazza. Per poi spiegare: "Le grandi opere sono nel Dna del centrodestra, se esite l'alta velocità, d'altronde, lo si deve al governo Berlusconi. Questo governo è un esperimento di laboratorio, di compromesso ma la Lega, che governa in regioni come Lombardia e Liguria, credo debba mantenere nel suo Dna la crescita e le grandi opere". Secondo Toti, "rivedere un progetto che ha qualche anno è ragionevole ma questo non può significare ulteriori ritardi, se questo paese sconta un grande ritardo infrastrutturale lo si deve alla sinitra, a quell’occhieggiare a una male interpretata sorta di ambientalismo e non al M5s che è arrivato ieri al governo. Casomai - ha concluso - la delusione è che quel cambiamento prospettato sembra simile all'immobilismo del passato". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI