INQUINAMENTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Inquinamento: Alba, migliora la qualità dell'aria, polveri sottili ridotte del 30%
Cuneo, 12 gen 15:00 - (Agenzia Nova) - Sulla qualità dell’aria, dall’1 gennaio al 31 dicembre 2018, la Città di Alba ha registrato 33 giorni di sforamenti sul valore di 50 microgrammi/m3 delle polveri sottili PM10: è il miglior risultato raggiunto dopo 16 anni. Per la prima volta, nel 2018, la capitale delle Langhe non ha superato il limite dei 35 giorni annui previsti dalla normativa in materia come il massimo dei giorni consentiti sul superamento dei PM10. Nel 2006 la città ha superato il limite di PM10 per 121 giorni, nel 2009 per 80 giorni, nel 2016 i giorni di sforamento sono stati 38. Secondo i dati del Settore Ambiente comunale, in passato, la media annua delle concentrazioni del valore delle polveri sottili PM10 dal 2002 al 2006 è stata di 40,47 microgrammi/m3. Mentre dal 2014 al 2018 la stessa media si è abbassata a 28,13 microgrammi/m3. Pertanto, ad Alba dal quinquennio 2002-2006 al 2014-2018 c’è stata una riduzione del 30,49% nei valori registrati di PM10. (segue) (Rpi)
ARTICOLI CORRELATI