CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Bolognini e De Corato, tolleranza zero contro abusivi case popolari

Milano, 08 apr 15:17 - (Agenzia Nova) - Regione Lombardia è impegnata a contrastare con decisione il fenomeno delle occupazioni abusive di case popolari che mostra una recrudescenza in questi giorni di emergenza da Coronavirus. Questa mattina due persone che avevano occupato illegittimamente un alloggio Aler a Milano, in via dei Cinquecento, dove risiedeva una persona deceduta per Covid-19, sono state sgomberate. "La linea di Regione Lombardia sugli sgomberi delle case popolari occupate abusivamente - dichiarano in una nota gli assessori regionali Stefano Bolognini (Politiche Sociali, Abitative e Disabilità) e Riccardo De Corato (Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale) - è molto chiara. Nessuno sconto in vista a chi ha occupato alloggi durante l'emergenza coronavirus approfittando dell'assenza del legittimo proprietario". "Quello delle occupazioni abusive - ha proseguito l'assessore Bolognini - è un odioso costume criminale che anche in questo particolare momento non può essere assolutamente tollerato. Per molti anziani si aggiunge all'agitazione del rischio malattia la preoccupazione di poter lasciare la casa esposta a occupazioni nel caso fossero costretti a un ricovero.La Regione è da sempre vicino a chi soffre e si conferma al fianco dei più deboli anche in questo momento". (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE