CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Granelli, a Milano mobilità si è sostanzialmente azzerata

Milano, 26 mar 19:41 - (Agenzia Nova) - Con l'inasprirsi delle misure anti-contagio, Milano si è fermata. Come si evince dai dati dell'ultima settimana sul traffico e l'uso dei mezzi pubblici, illustrati in commissione consiliare dall'assessore alla Mobilitò e ai Lavori pubblici Marco Granelli, che ha commentato: "La mobilità sostanzialmente si è azzerata". Nella settimana dal 16 al 22 marzo l'utilizzo della metropolitana si è ridotto del 93 per cento (con l'eccezione della fascia oraria tra le 5.00 e le ore 7.00 del mattino quando la diminuzione è del 75 per cento) e l'indice di congestione è arrivato a segnare un -75 per cento. Gli accessi ad Area B, la Ztl che comprende quasi tutto il territorio comunale, sono stati il 66 per cento in meno rispetto alla media e quelli in Area C ancora inferiori, al -70 per cento. Nella zona a traffico limitato del centro si può conoscere anche la tipologia dei veicoli che accedono, scoprendo così che gli ingressi dei veicoli di servizio si sono ridotti di un ulteriore 10 per cento rispetto alla settimana precedente: erano a -45 per cento, hanno toccato il -55. In Area C si è ridotta anche la mobilità dei taxi (-90 per cento) e quella dei residenti (-70 per cento). Netto calo anche dell'utilizzo dei veicoli in sharing soprattutto per quanto riguarda scooter, bici e monopattini, che segnano un -90 per cento. Più leggero il calo del car sharing, a -80 per cento. (Rem)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..