Banner Leonardo

Violenza sulle donne: Roccella, Valditara e Sangiuliano siglano il Protocollo per la sensibilizzazione nelle scuole

Il ministro dell'Istruzione: "Nella nostra società vige un maschilismo ancora imperante che si manifesta in tante situazioni della vita quotidiana"

Roma
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

I ministeri per le Pari opportunità, dell’Istruzione e del Merito e della Cultura “si impegnano alla realizzazione di un concorso rivolto alle studentesse e agli studenti per la creazione di prodotti audiovisivi, cortometraggi e video sul tema della violenza maschile contro le donne” nonché alla “realizzazione di una o più campagne di sensibilizzazione con particolare riguardo alle studentesse agli studenti sul tema della violenza maschile contro le donne e la violenza domestica” così come si impegnano ad elaborare e diffondere “nelle scuole materiali informativi sul fenomeno della violenza maschile nei confronti delle donne e la violenza domestica sugli argomenti a disposizione delle donne vittime di violenza e sulla normativa e le politiche in essere per la prevenzione e il contrasto alla violenza maschile nei confronti delle donne e la violenza domestica”. E’ quanto prevede il Protocollo firmato oggi, presso la sala Koch di palazzo Madama, dai ministri coinvolti, Eugenia Roccella, Giuseppe Valditara e Gennaro Sangiuliano.


La famiglia “deve aiutare la scuola, l’agenzia educativa primaria è la famiglia, quindi bisogna che ci sia un’azione sinergica da questo punto di vista”, ha spiegato la ministra per la Famiglia, la Natalità e le Pari opportunità, Eugenia Roccella, nel giorno in cui sta per essere approvato in via definitiva dall’Aula del Senato il disegno di legge “Disposizioni per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica”. Nella nostra società vige “un maschilismo ancora imperante” che “si manifesta in tante situazioni della vita quotidiana”, ha affermato il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara che contestualmente alla firma del Protocollo ha presentato un progetto da realizzare nelle scuole: “E’ la prima volta che si intende affrontare di petto il tema del maschilismo e della violenza psicologica e fisica nei confronti del genere femminile”, un’iniziativa che “parte in via sperimentale nelle scuole superiori di secondo grado e si articola in gruppi di discussione con il coinvolgimento degli studenti in prima persona”. Per parte sua il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano ha annunciato che intende “far sì che i migliori prodotti audiovisivi che verranno fatti dagli studenti e dalle studentesse sul tema della violenza contro le donne possano accedere al Festival di Venezia” nell’ambito di uno spazio dedicato rispetto al quale il “direttore Barbera è stato entusiasta”. Il Protocollo di intesa siglato oggi ha una durata di due anni e può essere rinnovato previo accordo tra le parti.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Spagna: il procedimento per terrorismo contro Puigdemont è un altro ostacolo per il governo Sanchez

Sono a rischio le già complesse trattative dell'esecutivo con Uniti per la Catalogna per raggiungere un accordo sulla legge di amnistia

Musk denuncia l’Ad di OpenAI: “Dà priorità ai profitti e non ai benefici per l’umanità”

Lo scontro vede ora Musk, secondo uomo più ricco del mondo, contro l'azienda di maggior valore al mondo, Microsoft

La viceministra norvegese Varteressian: “Non solo energia, uniamo le nostre industrie anche in altri rami”

La Norvegia non fa parte dell’Ue “ma siamo i non membri più vicini. Siamo un vero partner”

Pil, Istat: nel 2023 crescita dello 0,9 per cento, +4 per cento nel 2022

"La crescita - si legge nella nota dell'Istituto - è stata principalmente stimolata dalla domanda nazionale al netto delle scorte, con un contributo di pari entità di consumi e investimenti"

Funerali di Navalnyj a Mosca: bagno di folla e applausi per il dissidente – foto e video

Il Cremlino: “Non abbiamo nulla da dire alla famiglia”

Altre notizie

Usa: fuga di dati sensibili sui sistemi d’arma, Boeing patteggia il pagamento di 51 miliardi di dollari

Tra le violazioni contestate a Boeing figura un caso legato a tre dipendenti cinesi dell'azienda che effettuarono il download improprio di documenti legati a programmi del dipartimento della Difesa

Ciad: la giunta al potere demolisce la sede del Partito socialista senza frontiere

E' quanto riferisce ad "Agenzia Nova" una fonte sul campo

Sardegna: 47 enne tenta l’impresa di circumnavigare l’Isola in kayak

Carlo Coni, cagliaritano, istruttore federale di canottaggio e appassionato del mare, si prepara a ripetere l'impresa dopo averla già portata a termine la prima volta nel 2018
houthi mar rosso

Le milizie Houthi minacciano di compiere “azioni inattese” nel Mar Rosso

Il movimento sciita yemenita hanno preso di mira 54 navi nel Mar Rosso dall'inizio delle loro operazioni, lanciando 384 missili e droni contro le imbarcazioni

La Cina ha lanciato un satellite per fornire servizi Internet in orbita alta

Il satellite è stato lanciato a bordo di un razzo vettore Lunga Marcia-3B, entrando nell'orbita preimpostata