Vaccino, assessore Lazio: “Spero obbligo per tutti e vita difficile per chi non lo fa”

vaccino usa terza dose

“Se auspico l’obbligo vaccinale per tutti? Assolutamente sì. E bisogna rendere più difficile la vita a chi non lo fa”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, in una intervista al quotidiano “La Repubblica”. “È giusto aumentare le restrizioni per queste persone – ha aggiunto -, e non deve destare scalpore: la loro decisione ha ricadute sulla comunità. Abbiamo appena elaborato i nuovi dati sui nostri ricoveri: l’incidenza di vaccinati ricoverati in reparto ordinario è di 8,5 ogni 100 mila abitanti, mentre dei non vaccinati è 57,7. E la differenza è ancora più netta con le terapie intensive: 5,2 contro 80,5 sempre ogni 100 mila abitanti”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram