Ucraina, Fratoianni: “La fornitura delle armi è stata l’unica via perseguita”

"In questi nove mesi, però, è scomparsa l'iniziativa politica, diplomatica, in primis dell'Europa"

“La fornitura delle armi, la via delle armi, è stata l’unica via perseguita in questi mesi per rispondere all’aggressione russa. In questi nove mesi, però, è scomparsa l’iniziativa politica, diplomatica, in primis dell’Europa”. Lo ha detto il segretario di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, ai microfoni di “24 Mattino” su Radio24. “Quando arriva il punto di equilibrio in questa guerra che rischia di scivolare nell’incubo nucleare? E’ vero che non esiste pace senza l’Ucraina ma non esiste una soluzione puramente militare alla guerra, c’è stata retorica della vittoria”, ha spiegato. “In un momento drammatico come questo con il freddo che c’è in Ucraina potremmo concentrare più risorse per l’assistenza invece che per le armi”, ha poi aggiunto sottolineando che finora è mancata una vera iniziativa politica per la pace da parte dell’Europa, “e questo è un problema per l’Europa”, ha concluso.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram