Banner Leonardo

Taiwan, il ministro della Difesa Chiu: “Pechino potrà organizzare un’invasione entro il 2025”

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

La Cina sarà in grado di organizzare un’invasione di Taiwan su larga scala entro il 2025. Sono le parole del ministero della Difesa dell’Isola, Chiu Kuo-cheng, che ieri ha preso parte ad una audizione parlamentare. “È la situazione più difficile che io abbia mai visto in oltre 40 anni di vita militare”, ha detto il capo della Difesa, riferendosi alla sortita di 149 aerei militari condotta dalla Repubblica Popolare all’interno della Zona di identificazione aerea taiwanese dal primo al quattro ottobre. Nel contesto delle crescenti tensioni tra le due sponde dello Stretto, “I comunisti avrebbero già la capacità di attaccarci, ma devono considerare i costi e le conseguenze di un conflitto”, ha spiegato Chiu.


La conquista di Taiwan da parte della Repubblica popolare cinese avrebbe effetti “catastrofici” per la stabilità in Asia e per il sistema di alleanze democratiche. È quanto dichiarato dalla presidente di Taipei, Tsai Ing-wen, in un articolo scritto per la rivista statunitense “Foreign Affairs”. Facendo eco alle parole pronunciate dal premier Su Tseng-chang, Tsai ha affermato che “la minaccia rappresentata dal Partito comunista cinese” è sotto gli occhi della comunità internazionale, che dovrebbe “comprendere il valore di cooperare con l’isola”. Nell’opinione della presidente, la sottomissione di Taiwan alla Cina significherebbe che “l’autoritarismo ha avuto il sopravvento sulla democrazia”; Taiwan, infatti, è un “Paese indipendente” e persegue una “convivenza pacifica, prevedibile e reciprocamente vantaggiosa con i suoi vicini”. Nonostante il sostegno della comunità internazionale l’isola non terrà mai una condotta “avventurista” nei confronti di Pechino, ha detto Tsai ribadendo l’invito al dialogo con la Cina.

Tuttavia, se Pechino continuerà a respingere gli inviti di Taipei a colloqui “senza precondizioni” e ad intensificare la propria aggressività sul piano militare, ha sottolineato la presidente, Taiwan “farà tutto il necessario per difendersi”. Le parole di Tsai Ing-wen giungono in una fase di tensione senza precedenti tra le due sponde dello Stretto. Negli ultimi cnque giorni l’aeronautica militare cinese ha ripetutamente violato la Zona di identificazione della difesa (Adiz) taiwanese facendo decollare 149 tra cacciabombardieri e aerei da guerra antisommergibile. Nella giornata di lunedì il ministro degli Esteri dell’isola, Joseph Wu, ha auspicato colloqui con l’Australia per “preparare l’isola ad affrontare lo stato di guerra”, minacciando la Cina di “tremende sofferenze” in caso di un ipotetico scontro con Taiwan.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Sardegna 2024, Todde e Schlein a Cagliari: è possibile battere le destre, decisi a dare la svolta all’Isola

Un'occasione per far capire al popolo di centrosinistra che siamo uniti e coesi e decisi a dare una svolta alla Sardegna. Così la candidata, Alessandr...

Roma: fuma nella stazione Metro C e fa scattare l’allarme antincendio

Scatta l'allarme antincendio e, questa sera, la stazione Metro C della stazione Gardenia a Roma è stata evacuata. Portati in salvo tutti i passeggeri ...

Intesa tra Lega e Vespa Club per tutelare e promuovere lo scooter simbolo del design italiano nel mondo

Ha preso il via oggi, al Belvedere Jannacci del grattacielo Pirelli, la collaborazione tra Lega e Vespa Club d’Italia per tutelare e promuovere a live...

G20: da mercoledì in Brasile la prima riunione dei ministri degli Esteri, sul tavolo le crisi internazionali

Il 21 e 22 febbraio, a Rio de Janeiro, sono attesi i ministri dei 19 Stati membri, dell’Unione europea e dell’Unione africana, per la prima volta con lo status di membro permanente, ottenuto in occasione del vertice di settembre in India

L’Umberto I verso il trasferimento a Tiburtina, 500 milioni e studentati in vecchi spazi

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca

Altre notizie

Stellantis, Lo Russo: “Presto una Piattaforma da proporre al governo”

Dopo questo primo incontro ci rivedremo a breve per una convocazione che definirà una Piattaforma da proporre al governo sul tema. Lo ha annunciato il...

L’Italia ospite d’onore del prossimo Forum dei paesi esportatori di gas

L’Algeria si appresta a ospitare il settimo summit dei capi di Stato e di governo del Forum dei Paesi esportatori di gas (Gecf), previsto per il prossimo 2 marzo
gaza consiglio sicurezza

Gaza: gli Usa bloccano la risoluzione dell’Onu su un cessate il fuoco, presentata una bozza alternativa

Gli Stati Uniti avevano anticipato già sabato che non avrebbero sostenuto la bozza presentata dall'Algeria, per timore che questa avrebbe potuto mettere a rischio i colloqui in corso tra i rappresentanti di Usa, Egitto, Israele e Qatar per una nuova pausa umanitaria nella Striscia di Gaza

Corea del Nord, Cnn: un missile fornito alla Russia presenta centinaia di componenti prodotte in Usa ed Europa

Si tratta della prima prova pubblica dell'utilizzo di tecnologia occidentale da parte di Pyongyang per il proprio programma missilistico
ex ilva taranto acciaierie

Ex Ilva: Acciaierie d’Italia in amministrazione straordinaria, Giancarlo Quaranta nominato commissario

Il decreto segue l'istanza del 18 febbraio con cui Invitalia ha richiesto al ministero delle Imprese e del made in Italy l'ammissione immediata alla procedura di amministrazione straordinaria della società