Banner Leonardo

Shade Med: il 6 e 7 dicembre a Roma la conferenza sulle sfide comuni nel Mediterraneo

Roma
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

E’ tutto pronto nella base militare italiana di Centocelle, a Roma, per la 12esima edizione di “Shared Awareness and De-confliction in the Mediterranean” (Shade Med), la conferenza organizzata dalla missione militare aeronavale europea EuNavFor Med – “Irini” (che significa “pace” in greco) che quest’anno verterà sul tema “Gestire insieme le sfide comuni nel Mediterraneo”. La regione mediterranea è stata la culla di molte civiltà, ma oggi si confronta con sfide complesse come il traffico illecito di persone, armi e droga, spesso senza confini geografici chiari. Gli attori statali e non statali operano in modo sfumato, creando difficoltà nel trovare soluzioni alle questioni urgenti sul fianco sud dell’Europa e della Nato. In collaborazione con il Comando marittimo della Nato (Marcom), Shade Med si prefigge di stimolare una riflessione approfondita sulle dinamiche e sulle sfide che la regione continua a affrontare, fungendo da crocevia tra continenti e testimone di sviluppi storici, scambi commerciali, ma anche conflitti e instabilità regionale.


La conferenza di due giorni, che sarà ospitata presso la sede di Palazzo Guidoni, vedrà la partecipazione di relatori di alto livello, che contribuiranno a una discussione approfondita attraverso un panel principale e tre gruppi di lavoro tematici. Il panel principale, intitolato “Ue e Nato dopo l’invasione dell’Ucraina: affrontare le sfide comuni e rafforzare la risposta alle crisi, la sicurezza e la stabilità”, analizzerà le crisi geopolitiche e le tensioni nella regione, proponendo soluzioni per una visione condivisa di sicurezza e difesa e sottolineando l’importanza del coinvolgimento dei partner.

Shade Med rappresenta un forum cruciale in cui rappresentanti di numerose nazioni e organizzazioni possono incontrarsi per scambiare opinioni, facilitare la comprensione reciproca e identificare aree di potenziale cooperazione. La conferenza si concentra sulle sfide, la risoluzione dei conflitti e sull’ottimizzazione del coordinamento e dell’impiego delle risorse militari e civili, nonché sull’integrazione degli sforzi internazionali per garantire la massima efficienza nella gestione degli obiettivi relativi alla sicurezza e alla stabilità nel Mediterraneo. L’evento offre un’occasione unica per lo scambio di informazioni ed esperienze tra rappresentanti diplomatici, forze armate, guardie costiere, organizzazioni internazionali e altro ancora.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

incendio valencia

Grattacielo in fiamme a Valencia: persone intrappolate nell’edificio, ci sono feriti – video

L'incendio è partito da uno dei piani terra ma si è rapidamente propagato lungo tutta la facciata

Per i neopatentati il divieto di guida di auto sportive sale a tre anni

Lo specificano fonti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, smentendo quanto riportato da alcuni siti di informazione sul nuovo Codice della strada

Cultura: da Baglioni all’Eur al “Panini Village” a San Giovanni, gli eventi a Roma

Il fine settimana ormai alle porte offre nella Capitale un ricco calendario di eventi culturali. Teatro, danza, musica, cinema, arte: l'offerta è rivo...

Tajani: “La morte di Navalnyj è un omicidio politico commesso dal regime di Putin”

"Dietro l’uccisione dell’oppositore russo c’è sempre stata una volontà politica”

Altre notizie

Iraq, il presidente del Kurdistan Barzani: “Le milizie filo-iraniane sono più pericolose dello Stato islamico̶...

"Le cellule dell’Is occupavano un terzo dell’Iraq e noi conoscevamo bene quei fronti di battaglia, ma i combattenti filo-iraniani sono un nemico interno"

Mattarella da lunedì a Cipro: rapporti bilaterali e Mediterraneo al centro della visita

Un appuntamento significativo, non solo perché si tratta della prima visita ufficiale di un capo di Stato italiano sull’isola ma anche per l’importanza che riveste oggi il Mediterraneo orientale, alla luce della situazione geopolitica
germania

L’appello della Conferenza episcopale tedesca: “Non votare per l’estrema destra”

Per i vescovi i cristiani non possono impegnarsi né essere eletti nei partiti della destra radicale

Brasile: l’inchiesta su Bolsonaro fa lievitare la tensione, si preparano arresti tra generali dell’esercito

Mentre si avvicina l’ora della convocazione, fonti di stampa hanno reso noto che l’esercito sta preparando, a Brasilia, delle celle speciali
verde caldo parco sempione

Roma: 100 nuovi parchi in periferia in dieci anni, i primi 50 entro il 2026

Il piano è stato illustrato oggi in Campidoglio