Sgominata la rete “Milton Group”: i truffatori digitali erano attivi in Europa dal 2016

Sono stati sequestrati 500 computer, telefoni cellulari, dispositivi elettronici e documenti

truffatori digitali

Un’operazione di polizia internazionale ha portato a sgominare una rete di truffatori attivi su Internet in diversi Paesi dell’Europa centrale e orientale: Albania, Bulgaria, Macedonia del Nord, Ucraina e Georgia. Perquisizioni effettuate nella giornata dell’8 novembre in questi Stati e rese note oggi si sono concluse con l’arresto di cinque sospettati. Inoltre, sono stati sequestrati 500 computer, telefoni cellulari, dispositivi elettronici e documenti, nonché decine di milioni di euro tra contanti, Bitcoin, conti bancari e altri beni.

L’azione ha avuto luogo dopo anni di indagini svolte dagli uffici centrali per la criminalità informatica di Baviera e Sassonia, dall’Ispettorato di polizia criminale dell’Alta Franconia, dall’Ufficio di polizia criminale della Sassonia e dalla questura di Lipsia.

Nota come “Milton Group” e attiva nel cyber trading dal 2016, la rete di criminali informatici è accusata di frode commerciale, associazione a delinquere e riciclaggio di denaro.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram