Banner Leonardo

Secondo il “Wsj” l’antitrust cinese starebbe valutando una sanzione record per Alibaba

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

I regolatori antitrust cinesi stanno valutando la possibilità di imporre una sanzione record ad Alibaba Group Holding per sospetti comportamenti anticoncorrenziali. Lo ha riferito il “Wall Street Journal”, che cita fonti a conoscenza della questione. La sanzione potrebbe superare i 975 milioni di dollari che l’azienda statunitense produttrice di microchip Qualcomm ha dovuto versare nel 2015 per pratiche anticoncorrenziali. Secondo il quotidiano, i regolatori stanno anche valutando se il gigante cinese del commercio online debba cedere alcune attività non correlate alla sua principale attività di vendita al dettaglio online. Questa mattina le azioni di Alibaba di Hong Kong hanno registrato un apprezzamento dell’1,7 per cento, dopo che le azioni di New York hanno guadagnato il 2,8 per cento durante la notte in un rally del mercato azionario.


Le azioni di New York sono ancora in calo di circa un quarto rispetto ai livelli di ottobre. Alla fine di dicembre l’Amministrazione statale cinese per la regolamentazione del mercato ha annunciato di aver avviato un’indagine antitrust su Alibaba. La notizia è arrivata dopo che le autorità di Pechino hanno interrotto una offerta pubblica iniziale (Ipo) pianificata da 37 miliardi di dollari da Ant Group, il braccio finanziario di Alibaba. I funzionari hanno aperto un’indagine sulle pratiche commerciali di Alibaba, ritenute anticoncorrenziali, e il suo presidente Jack Ma è scomparso dalla scena pubblica fino a metà gennaio. La società con sede nella città orientale di Hangzhou ha dichiarato di “collaborare pienamente” con l’indagine dell’Amministrazione statale per la regolamentazione del mercato il mese scorso.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

detenuti

Haiti: gruppi armati assaltano il carcere della capitale

Nel quadro di una situazione fortemente confusa, il quotidiano regionale “El Colombiano” ha pubblicato un audio con la richiesta di aiuto dei militari in servizio nel carcere

Ciad: la morte dell’oppositore Dillo non convince, Ue e ong chiedono una indagine

Nel Paese la situazione rimane di forte tensione dopo le violenze scoppiate nei giorni scorsi nella capitale

Scossa di magnitudo 3.4 ai Campi Flegrei, paura ma nessun danno

Il terremoto è stato registrato questa mattina poco dopo le 10

Pakistan: Shehbaz Sharif eletto primo ministro, è il suo secondo mandato

La Lega musulmana di Nawaz Sharif, pur non ottenendo la maggioranza, è risultata il primo partito

Svizzera: 50enne ebreo ortodosso accoltellato a Zurigo, fermato un 15enne

L’uomo, secondo quanto riferito dalle autorità, è stato ricoverato d’urgenza

Altre notizie

Primarie Usa: Trump vince in Michigan, Missouri e Idaho

Le vittorie, sottolinea la stampa statunitense, aprono la strada all’ex presidente in vista del “Super Tuesday” della prossima settimana

Gaza: in Egitto nuovi colloqui per la tregua e la liberazione di ostaggi, assente la delegazione di Israele

Lo ha confermato al quotidiano “Times of Israel” un funzionario dello Stato ebraico

Crosetto: “Hamas va sradicato ma il popolo palestinese va protetto”

Sul Mar Rosso: "L’Italia non è li per fare azioni di guerra, ma per difendere le sue navi"
putin malore arresto cardiaco

L’85 per cento dei russi pensa che Putin abbia un piano chiaro per lo sviluppo del Paese

Un intervistato su dieci pensa che "non ci siano strategie”