Banner Leonardo

Scholz: “Su Cosco nel terminale di Amburgo la soluzione è giusta”

In merito ai rapporti tra Germania e Cina, dove sarà in visita a novembre, il cancelliere ha osservato come sia necessario assicurarsi di non diventare dipendenti in maniera unilaterale

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

È “la soluzione giusta” quella trovata dal governo federale per la partecipazione di Cosco, gruppo statale cinese per le spedizioni e la logistica, nel terminale di Tollerort, parte del porto di Amburgo. È quanto dichiarato dal cancelliere tedesco, Olaf Scholz, durante la conferenza stampa con il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis, che ha incontrato oggi ad Atene. Scholz ha ribadito che, con una quota di minoranza 24,9 per cento, Cosco acquisirebbe una partecipazione molto limitata in quello che è uno dei quattro terminali del principale porto della Germania. Inoltre, Tollerort è gestito da soltanto una delle società che fanno capo all’azienda che opera il porto di Amburgo, Hhla.


Per Scholz, è “una preoccupazione legittima affermare che non dovrebbero esservi influenze errate sulle infrastrutture” tedesche. “Non è affatto così in questo caso”, ha sottolineato il capo del governo federale. Il cancelliere ha poi ricordato che il porto di Amburgo appartiene a Hhla. L’azienda è di proprietà della città-Stato e per Scholz non verrà “mai privatizzata”. In merito ai rapporti tra Germania e Cina, dove sarà in visita a novembre, il cancelliere ha osservato come sia necessario assicurarsi di non diventare dipendenti in maniera unilaterale. Nel prossimo mese, Scholz incontrerà a Pechino il presidente cinese, Xi Jinping.

 Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Expo 2030

Expo 2030: Riad vince con 119 voti, Roma terza dopo Busan

"In Italia e Roma, in caso di vittoria alla competizione per Expo 2030, siamo pronti a prendere misure volte a garantire opportunità uguali"

La Camera approva il decreto Migranti: ecco le misure principali

Il testo passa adesso all’esame del Senato e deve essere convertito in legge, pena la decadenza, entro il prossimo quattro dicembre

Burkina Faso: almeno 40 morti nell’assalto jihadista alla città di Djibo

È di almeno 40 morti il bilancio del massiccio attacco jihadista avvenuto domenica scorsa nella città di Djibo, nella regione del Sahel, nel nord del ...

Trasporti, Sala: “La linea M1 sarà ripristinata entro sera”

La linea 1 della metropolitana sarà completamente ripristinata entro sera. Lo ha detto Giuseppe Sala, sindaco di Milano a margine del terzo appuntamen...

India: usciti dalla galleria tutti i 41 lavoratori rimasti intrappolati per 17 giorni

Il primo ministro dell’India, Narendra Modi, in un post sul social network X si è felicitato per il salvataggio: un successo “che emoziona tutti”

Altre notizie

Israele non è disposto a prolungare la tregua oltre dieci giorni

Israele non è disposto a prolungare il cessate il fuoco oltre 10 giorni. Lo riferisce il quotidiano israeliano “Haaretz”, citando un funzionario secon...

Intelligenza artificiale, Giorgetti: “Completato l’iter per l’avvio della Fondazione a Torino”

Posso annunciarvi che il Mef, insieme agli altri dicasteri coinvolti, ha completato l'iter per l'avvio della Fondazione che, avrà sede proprio qui a T...
Freetown - Sierra Leone

Sierra Leone, il ministro Bah: “Gli attacchi di domenica sono stati un tentativo di colpo di Stato”

Nel Paese prosegue intanto la caccia all’uomo per rintracciare i partecipanti all’azione di forza

La visita del ministro Urso per consolidare le relazioni commerciali con i Paesi del Golfo

In Qatar Urso ha illustrato le potenzialità dell’Italia come hub del gas europeo, nell’ambito del Piano Mattei

Pnrr, via libera dalla Commissione Ue alla quarta rata da 16,5 miliardi di euro per l’Italia

Gli investimenti compresi in questa richiesta di pagamento riguardano un'ampia gamma di settori, quali l'efficienza energetica degli edifici, le infrastrutture per l'idrogeno, l'assistenza all'infanzia, la transizione digitale, la mobilità sostenibile e l'inclusione sociale