Sardegna: la Regione punta sul reddito di inclusione sociale, pronti 20 milioni

E' quanto prevede la manovra finanziaria regionale 2023-25

solinas sardegna

20 milioni per il reddito d’inclusione sociale. Lo prevede la manovra finanziaria regionale 2023-25. Un cifra che, secondo quanto ha dichiarato nel suo intervento in Consiglio regionale l’assessore regionale alla Programmazione, Giuseppe Fasolino, potrà essere aumentata oltre che sostenere con 75 milioni i cantieri Lavoras”. E sullo spopolamento dei Comuni il vicepresidente della Giunta ha detto. “Il nostro obiettivo era sostenere le giovani famiglie con figli piccoli, non avevamo la presunzione di risolvere il problema dello spopolamento ma di incentivare  anche l’apertura di piccole attività imprenditoriali o commerciali. Trovo però giusto modificare le norme dopo aver verificato le disfunzioni segnalate da alcuni sindaci: non basta la residenza nel piccolo Comune, è necessario prevedere anche il domicilio”. L’assessore al Bilancio si è rivolto all’intera assemblea: “Abbiamo l’opportunità in una settimana di costruire una finanziaria migliore, cerchiamo di capire insieme quali sono i miglioramenti di carattere generale da adottare e approvare la manovra entro il 31 gennaio”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram