Sardegna: il progetto di Solinas, “una compagnia aerea tutta sarda entro il 2022”

solinas sardegna

Una compagnia aerea tutta sarda entro il 2022 per dare una soluzione strutturale al tema della continuità territoriale e preservare le competenze di centinaia di lavoratori ex Air Italy. Il progetto è del presidente della Regione, Christian Solinas, che ai microfoni della tv locale “Sardegna Uno” spiega come “in questi dodici mesi vorremmo mettere in campo un progetto organico d’intesa col Governo e con la compagnia Ita, per trovare una soluzione industriale. Con la Regione Sardegna che, come detto più volte, vuole fare la sua parte”. Il progetto prevede il coinvolgimento della compagnia aerea Ita di cui il nuovo vettore sardo sarebbe una proiezione locale. Solinas ha chiarito anche che la legge nazionale che ha dato il via libera al finanziamento per il passaggio da Alitalia a Ita prevede la possibilità far nascere un progetto del genere: “Nell’articolato della legge, anche a seguito di diverse interlocuzioni che abbiamo avuto a suo tempo – ha spiegato Solinas – è stato inserito un passaggio preciso: prevede oltre alla costituzione della newco nazionale, anche l’articolazione di compagnie regionali dedicate al trasporto di corto o medio raggio a livello locale”.

Il modello potrebbe essere quello della Corsica dove opera una compagnia tutta isolana che garantisce la continuità territoriale con la Francia dove, ha spiegato Solinas, “c’è una partecipazione di Air France, insieme ad altri soggetti istituzionali. Come la collettività territoriale della Corsica o le camere di commercio”. Rimane da vedere come può adattarsi un progetto del genere alle regole della nuova continuità territoriale che entreranno in vigore a maggio e che seguono i dettami imposti dell’Unione Europea.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram