Banner Leonardo

Salario minimo, Conte: “Il governo pagherà le conseguenze”

"L'esecutivo sta esagerando con piroette e prese in giro"

Roma
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Un’azione coordinata in Parlamento. La prima dell’opposizione unita. Giuseppe Conte è convinto che quei cartelli sventolati insieme nell’aula della Camera – ‘Non in nostro nome’ – dopo l’affossamento della legge sul salario minimo così come l’avevano pensata Movimento cinque stelle, Azione e Pd, sia solo l’inizio di un nuovo percorso. “Sono orgoglioso – spiega il leader del Movimento cinque stelle alla “Stampa” – che le opposizioni abbiano condiviso questa storica battaglia del Movimento: abbiamo piantato il seme dell’alternativa al governo Meloni”. Ma non hanno vinto la battaglia sul salario: “Questo seme sta crescendo nel Paese. La stragrande maggioranza degli elettori è favorevole al salario minimo, compresi quelli di centrodestra”.


L’ex ministro crede che per la maggioranza quest’affossamento sarà un boomerang: “Sono convinto che il governo ne pagherà le conseguenze. Sta esagerando con piroette e prese in giro”. La premier, Giorgia Meloni, ha un’altra idea: agganciare i salari alla contrattazione collettiva: “Ha solo finto di assecondare la discussione per poi emarginare il Parlamento, come ha fatto con la manovra di Bilancio. Una blindatura mai vista”. Prese in giro anche sul Pnrr: “Si sono astenuti cinque volte in Europa, hanno detto che avevo portato troppi soldi, ora la premier si è vantata di aver ottenuto 21 miliardi in più. Per poi scoprire che sono 2,9 esclusivamente legati a Repower Eu”. “Il problema del Pnrr – continua l’ex premier – è attuarlo. Siamo indietro su tutto. Il primo errore è stato trasferire la cabina di regia a Palazzo Chigi in corso d’opera, in preda a un delirio di accentramento e controllo”. Tra le revisioni del Pnrr, c’è quella degli asili nido: “Un taglio di 100 mila posti. Doloroso. Come dolorosi sono i tagli per i comuni e le periferie. Il primo governo guidato da una donna, che straparla di sostegno alla natalità, sabota misure a favore delle donne. Non solo i nidi, anche l’aumento dell’Iva sui prodotti per la prima infanzia e gli assorbenti”. Patto di stabilità. Si teme un ritorno all’Austerity in Europa: “Giorgia Meloni si è lamentata dicendo che è facile fare manovre quando ci sono risorse, ma noi quelle risorse le abbiamo generate. Con lei il Pil è fermo allo zero virgola. Non accettiamo vittimismi da chi ha trovato 209 miliardi portati da noi sul tavolo e non sa come spenderli”. Ci sono state una guerra, una crisi energetica, l’inflazione: “Ma c’è anche la codardia di una premier – conclude Conte – che si è rimangiata la norma sugli extraprofitti delle banche che noi abbiamo proposto per mesi. Il banchiere Draghi è stato più coraggioso di lei. Di cosa ha paura? Non aveva detto che non era ricattabile?”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Sardegna 2024, Todde e Schlein a Cagliari: è possibile battere le destre, decisi a dare la svolta all’Isola

Un'occasione per far capire al popolo di centrosinistra che siamo uniti e coesi e decisi a dare una svolta alla Sardegna. Così la candidata, Alessandr...

Roma: fuma nella stazione Metro C e fa scattare l’allarme antincendio

Scatta l'allarme antincendio e, questa sera, la stazione Metro C della stazione Gardenia a Roma è stata evacuata. Portati in salvo tutti i passeggeri ...

Intesa tra Lega e Vespa Club per tutelare e promuovere lo scooter simbolo del design italiano nel mondo

Ha preso il via oggi, al Belvedere Jannacci del grattacielo Pirelli, la collaborazione tra Lega e Vespa Club d’Italia per tutelare e promuovere a live...

G20: da mercoledì in Brasile la prima riunione dei ministri degli Esteri, sul tavolo le crisi internazionali

Il 21 e 22 febbraio, a Rio de Janeiro, sono attesi i ministri dei 19 Stati membri, dell’Unione europea e dell’Unione africana, per la prima volta con lo status di membro permanente, ottenuto in occasione del vertice di settembre in India

L’Umberto I verso il trasferimento a Tiburtina, 500 milioni e studentati in vecchi spazi

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca

Altre notizie

Stellantis, Lo Russo: “Presto una Piattaforma da proporre al governo”

Dopo questo primo incontro ci rivedremo a breve per una convocazione che definirà una Piattaforma da proporre al governo sul tema. Lo ha annunciato il...

L’Italia ospite d’onore del prossimo Forum dei paesi esportatori di gas

L’Algeria si appresta a ospitare il settimo summit dei capi di Stato e di governo del Forum dei Paesi esportatori di gas (Gecf), previsto per il prossimo 2 marzo
gaza consiglio sicurezza

Gaza: gli Usa bloccano la risoluzione dell’Onu su un cessate il fuoco, presentata una bozza alternativa

Gli Stati Uniti avevano anticipato già sabato che non avrebbero sostenuto la bozza presentata dall'Algeria, per timore che questa avrebbe potuto mettere a rischio i colloqui in corso tra i rappresentanti di Usa, Egitto, Israele e Qatar per una nuova pausa umanitaria nella Striscia di Gaza

Corea del Nord, Cnn: un missile fornito alla Russia presenta centinaia di componenti prodotte in Usa ed Europa

Si tratta della prima prova pubblica dell'utilizzo di tecnologia occidentale da parte di Pyongyang per il proprio programma missilistico
ex ilva taranto acciaierie

Ex Ilva: Acciaierie d’Italia in amministrazione straordinaria, Giancarlo Quaranta nominato commissario

Il decreto segue l'istanza del 18 febbraio con cui Invitalia ha richiesto al ministero delle Imprese e del made in Italy l'ammissione immediata alla procedura di amministrazione straordinaria della società