Rover cinese Zhurong rileva tracce di acqua su Marte

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista “Science Advances” e rivelano la presenza di acqua allo stato liquido durante l’epoca amazzonica, l’era geologica più recente del pianeta

Un gruppo di ricercatori del Centro nazionale di scienze spaziali dell’Accademia cinese delle scienze ha confermato la presenza di minerali idrati su Marte e ha ottenuto nuove prove circa la presenza di acqua su quel pianeta in passato, grazie ai dati raccolti dal rover Zhurong. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista “Science Advances” e rivelano la presenza di acqua allo stato liquido durante l’epoca amazzonica, l’era geologica più recente del pianeta. La telecamera del rover Zhurong ha immortalato nell’Utopia Planitia meridionale – una vasta pianura nell’emisfero settentrionale del pianeta – rocce dai toni brillanti assimilate dagli scienziati a uno strato di “duricrust”, un tipo di suolo formatosi probabilmente grazie al contributo di acqua in risalita dal sottosuolo o dallo scioglimento di ghiaccio sotto la superficie.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram