Banner Leonardo

Roma: Fratelli d’Italia presenta il contro-rapporto sui 2 anni di Gualtieri, le pagelle degli assessori

Sufficienza per Turismo, Bilancio e Urbanistica, non classificati i Lavori pubblici

Roma
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

A una settimana dal rapporto alla città, per i due anni dell’amministrazione del sindaco Roberto Gualtieri, il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia ha presentato una sorta di “contro rapporto” e a margine dell’evento i consiglieri hanno dato i loro voti ai 12 assessori della giunta. Raggiungono la sufficienza, con un 6 ma non di più, l’assessore all’Urbanistica, Maurizio Veloccia, l’assessora al Bilancio Silvia Scozzese e l’assessore al Turismo, Alessandro Onorato. Un filo sotto la sufficienza, con un 5, invece, ci sono l’assessora all’Ambiente e ai Rifiuti Sabrina Alfonsi e l’assessore ai Trasporti e alla Mobilità, Eugenio Patanè; l’assessora alle Politiche sociali, Barbara Funari e l’assessore al Patrimonio, Tobia Zevi. Bocciati, con un’insufficienza da 4, l’assessora alla Scuola, Claudia Pratelli; l’assessora al Commercio, Monica Lucarelli, l’assessore alla Cultura, Miguel Gotor e l’assessore al Personale, Andrea Catarci. Ultima, secondo i consiglieri di Fd’I, “non classificata” l’assessora ai Lavori Pubblici, Ornella Segnalini.


Il “contro rapporto” è stato illustrato stamattina dal capogruppo di Fd’I, Giovanni Quarzo, e dai consiglieri Stefano Erbaggi, Federico Rocca, Mariacristina Masi, Francesca Barbato e Rachele Mussolini. La parola ripetuta più volte è stata “degrado”. In particolare l’attenzione si è concentrata su i rifiuti e i trasporti: “Gualtieri promette di aumentare la differenziata dal 45 per cento di oggi al 65 per cento nel 2030: peccato che non si sa come. Inoltre, si parla dell’incremento degli impianti e si enfatizza il potenziamento del tritovagliatore di Acilia che è un sistema obsoleto e che serviva in situazioni di emergenza”, ha detto Erbaggi. “Le tempistiche sono ignote e i fondi insufficienti – ha aggiunto -. Anche per i biodigestori di Cesano e Casal Selce”. E per quanto riguarda i trasporti, secondo il gruppo, il funzionamento di metropolitane e tram a Roma “è imbarazzante”. Inoltre “il provvedimento scellerato sulla Ztl verde, unito ai disagi sul tram 8, fanno sembrare tutto una barzelletta. Per non parlare di piazza Venezia: prima è stata chiusa e poi si è pensato a un piano di mobilità alternativa”, ha detto Masi.

E sul fronte lavori pubblici “si è sostanzialmente abdicato al ruolo del dipartimento – ha osservato Quarzo -. Gli interventi per il Giubileo si sono accumulati tutti nell’ultimo anno. Fermi i lavori ma anche l’urbanistica. C’è una grande lentezza e inerzia e gli unici risultati sono solo quelli portati a termine grazie al governo nazionale: Metro C, spese ordinarie del Giubileo, e il salvataggio di Roma Metropolitane”. Sul capitolo scuola, secondo Fd’I, l’azione congiunta degli assessori Pratelli e Catarci “hanno riportato indietro le lancette dell’orologio di tantissimi anni” e hanno “vilipeso quello che era un fiore all’occhiello della città” e “i piani formativi sul genere sono aberranti” e per questo “abbiamo chiesto formalmente le loro dimissioni: sono inadeguati a gestire il settore educativo scolastico”, hanno spiegato Mussolini e Barbato. Infine, sul turismo, “si citano sempre i dati sull’affluenza perché ci troviamo a Roma e i turisti vengono” ma “non si fa promozione nei circuiti internazionali e non si investono i fondi che arrivano dalla tassa di soggiorno”, ha osservato il presidente della commissione Trasparenza, Rocca.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Sardegna 2024, Todde e Schlein a Cagliari: è possibile battere le destre, decisi a dare la svolta all’Isola

Un'occasione per far capire al popolo di centrosinistra che siamo uniti e coesi e decisi a dare una svolta alla Sardegna. Così la candidata, Alessandr...

Roma: fuma nella stazione Metro C e fa scattare l’allarme antincendio

Scatta l'allarme antincendio e, questa sera, la stazione Metro C della stazione Gardenia a Roma è stata evacuata. Portati in salvo tutti i passeggeri ...

Intesa tra Lega e Vespa Club per tutelare e promuovere lo scooter simbolo del design italiano nel mondo

Ha preso il via oggi, al Belvedere Jannacci del grattacielo Pirelli, la collaborazione tra Lega e Vespa Club d’Italia per tutelare e promuovere a live...

G20: da mercoledì in Brasile la prima riunione dei ministri degli Esteri, sul tavolo le crisi internazionali

Il 21 e 22 febbraio, a Rio de Janeiro, sono attesi i ministri dei 19 Stati membri, dell’Unione europea e dell’Unione africana, per la prima volta con lo status di membro permanente, ottenuto in occasione del vertice di settembre in India

L’Umberto I verso il trasferimento a Tiburtina, 500 milioni e studentati in vecchi spazi

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca

Altre notizie

Stellantis, Lo Russo: “Presto una Piattaforma da proporre al governo”

Dopo questo primo incontro ci rivedremo a breve per una convocazione che definirà una Piattaforma da proporre al governo sul tema. Lo ha annunciato il...

L’Italia ospite d’onore del prossimo Forum dei paesi esportatori di gas

L’Algeria si appresta a ospitare il settimo summit dei capi di Stato e di governo del Forum dei Paesi esportatori di gas (Gecf), previsto per il prossimo 2 marzo
gaza consiglio sicurezza

Gaza: gli Usa bloccano la risoluzione dell’Onu su un cessate il fuoco, presentata una bozza alternativa

Gli Stati Uniti avevano anticipato già sabato che non avrebbero sostenuto la bozza presentata dall'Algeria, per timore che questa avrebbe potuto mettere a rischio i colloqui in corso tra i rappresentanti di Usa, Egitto, Israele e Qatar per una nuova pausa umanitaria nella Striscia di Gaza

Corea del Nord, Cnn: un missile fornito alla Russia presenta centinaia di componenti prodotte in Usa ed Europa

Si tratta della prima prova pubblica dell'utilizzo di tecnologia occidentale da parte di Pyongyang per il proprio programma missilistico
ex ilva taranto acciaierie

Ex Ilva: Acciaierie d’Italia in amministrazione straordinaria, Giancarlo Quaranta nominato commissario

Il decreto segue l'istanza del 18 febbraio con cui Invitalia ha richiesto al ministero delle Imprese e del made in Italy l'ammissione immediata alla procedura di amministrazione straordinaria della società