Banner Leonardo

Omicidio a Priverno: la vittima aveva la testa fracassata, arrestato il figlio della compagna

Dai primi accertamenti risulta che l’episodio sia scaturito da una violenta lite in casa, in via Madonna del Calle a Priverno

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Le urla in via Madonna del Calle a Priverno in provincia di Latina, sono cominciate all’alba e ben presto sono arrivati i carabinieri chiamati dai residenti. Il corpo di Germano Riccioni, 49enne del posto, era in casa, disteso a terra con la testa fracassata da un vaso di cemento. Per lui nulla da fare. Agonizzante, invece, la compagna A. C. 57enne: l’aggressore avrebbe usato per ferirla un mattone. All’arrivo degli operatori del 118, la donna è stata prima trasportata in ospedale a Latina, poi trasferita al San Camillo di Roma. Attorno alla casa, oltre ai vicini impauriti per l’accaduto, c’era anche Luigi D’Atino, 33anni, figlio della donna con problemi di tossicodipendenza. L’uomo, che soltanto saltuariamente dormiva a casa della coppia a Priverno, era in forte stato di agitazione e presentava alcune macchie di sangue.


E’ cominciata, quindi, una frenetica attività investigativa svolta dai carabinieri della Compagnia di Terracina e dal personale del Nucleo investigativo del comando provinciale di Latina. Le attenzioni si sono concentrate sul 33enne ma nulla è stato lasciato al caso. Sono stati ascoltati tutti i testimoni e sono state svolte le necessarie attività di polizia scientifica tutto sotto il coordinamento della procura di Latina. Il 33enne è stato più volte ascoltato come persona informata sui fatti. Gli investigatori riferiscono che l’uomo non ha saputo spiegare cosa fosse accaduto e non ha neanche ammesso o confessato responsabilità sull’aggressione. Il quadro di indizi e di testimonianze disegnato dai carabinieri, però, ha permesso alla procura di far scattare, nei suoi confronti, l’arresto per l’omicidio del 49enne e del tentato omicidio della donna. Il movente sarebbe da ricercare nelle cause che hanno scatenato la lite di questa mattina poi sfociata nell’omicidio. Le voci di possibili richieste di soldi per l’acquisto di droga non sono state confermate dagli investigatori che comunque non escludono nessuna ipotesi. Espletate le formalità, l’uomo è stato accompagnato in carcere a Latina in attesa della convalida che si svolgerà nei prossimi giorni.

Da quanto si apprende, la 57enne è ricoverata in terapia intensiva all’ospedale San Camillo di Roma con un trauma cranio facciale e una piccola emorragia cerebrale. La donna è stata sottoposta a una sutura plastica di tutte le vaste e molteplici ferite della faccia, e dovrà essere sottoposta, nei prossimi giorni, a un intervento di chirurgia maxillofacciale. Resta in prognosi riservata, sedata e intubata.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Trenitalia fa marcia indietro: non ci sarà alcun regolamento su bagagli, monopattini e biciclette a bordo

La comunicazione delle nuove direttive che sarebbero partite nella giornata di domani aveva scatenato polemiche
vertice balcani

Balcani: a Tirana il vertice regionale incentrato sul piano Ue di crescita e convergenza

La Commissione europea ha previsto un budget di sei miliardi di euro per lo sviluppo economico dei Paesi dei Balcani occidentali, con l’obiettivo di u...

Ciad: sette morti tra forze dell’ordine e aggressori nelle violenze di ieri

Per quasi un'ora i soldati hanno forzato con le armi l'ingresso di un edificio nel quartiere di Klemat, provocando numerose esplosioni

Spagna: il caso Koldo scuote il Partito socialista del premier Sanchez

Il Tribunale nazionale sta conducendo un'articolata indagine su un presunto piano per riscuotere commissioni illegali nei contratti di acquisto di materiale sanitario nei primi mesi della pandemia di Covid-19

Australia e Filippine firmano accordi su difesa e sicurezza marittima

Alla cerimonia hanno preso parte il primo ministro australiano Anthony Albanese e il presidente delle Filippine Ferdinand Marcos Junior

Altre notizie

Iran, l’analista a Nova: “Le elezioni di domani saranno un referendum sulla Repubblica islamica”

Secondo Nima Baheli "queste elezioni si svolgono in un contesto di crescente crisi di legittimità interna, che si è acuita con la morte di Mahsa Jina Amini nel 2022 e con le proteste che ne sono conseguite”

Piantedosi alle Camere sugli scontri a Pisa: “Sempre garantite le libertà costituzionali”

Il ministro difende le Forze dell'ordine: "Si tratta di servitori dello Stato e lavoratori che svolgono un ruolo fondamentale a presidio della sicurezza e della legalità"
Macron

Ucraina, Macron: “Le mie parole sulla guerra sono pesate e misurate”

Per il presidente francese si tratta di "temi sufficientemente gravi". Il Cremlino: "Danni irreparabili alla sicurezza e alla stabilità nel continente da queste dichiarazioni"
puigdemont

Spagna: la Corte suprema apre un procedimento penale per terrorismo contro Puigdemont

Secondo l'accusa Puigdemont sarebbe una delle "menti" dietro i disordini messi in atto in diverse parti della Catalogna