Banner Leonardo

Narcotraffico in Bolivia: il governo chiede l’assistenza dell’Onu per la sicurezza negli aeroporti

L'obiettivo è quello di bloccare il traffico di cocaina internazionale

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Il governo della Bolivia chiederà alle Nazioni Unite collaborazione nel controllare i possibili traffici illeciti che si sviluppano attraverso gli aeroporti. Il ministro dell’Interno, Eduardo del Castillo, chiederà all’Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine (Unodc) aiuto per identificare i punti vulnerabili degli scali, e studiare strategie per renderli meno penetrabili. L’obiettivo, riportano i media locali, è quello di evitare il ripetersi di casi come la recente scoperta, all’aeroporto internazionale di Madrid (Spagna), di un carico di 478 chilogrammi di cocaina a bordo di un aereo in arrivo dallo scalo boliviano di Santa Cruz. La Paz, ha detto Del Castillo, intende contare soprattutto sulla “esperienza” dell’agenzia onusiana “per poter individuare qualsiasi punto di sicurezza vulnerabile, che possa trovarsi negli aeroporti”.


Il caso del corposo carico di cocaina in Spagna, motivo di una accesa polemica politica interna, aveva già spinto il governo del presidente Luis Arce a prendere importanti provvedimenti di sicurezza. La scorsa settimana Del Castillo annunciava il ricambio di tutto il personale di sicurezza dell’aeroporto di Santa Cruz e la convocazione di 40 elementi provenienti da diverse unità di polizia, addestrati allo scopo. Al tempo stesso si rendeva nota l’identificazione di sette individui, tra funzionari e agenti, che avrebbero preso parte all’invio. Quello intercettato dalla dogana spagnola è uno dei carichi più importanti di sostanze stupefacenti sbarcato all’aeroporto Adolfo Suarez-Barajas di Madrid, sicuramente dopo l’invio di 1.200 chili denunciati nel 2002.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

nuova delhi india

Coppia di turisti spagnoli aggredita in India, lei stuprata da sette persone

I due, motociclisti, avevano piantato una tenda in un’area deserta e si stavano riposando prima di riprendere il viaggio verso il Nepal

Meloni in Canada illustra le priorità del G7 a Trudeau: “Meglio pochi risultati ma concreti per cambiare le cose&#...

“Siamo impazienti di collaborare con la presidenza italiana su tutti questi dossier, come i rapporti commerciali, la sfida delle migrazioni, l’intelligenza artificiale e le produzioni industriali”

Roma: incinta rischia di perdere la bimba, ospedale appronta parto di fortuna e la salva

Ha rischiato di perdere la figlia all'ottavo mese di gravidanza per un emorragia con distacco totale della placenta. Il caso, o il destino, però hanno...
F35B

Affonda la nave mercantile britannica Rubymar, era stata colpita dagli Houthi

Secondo il governo dello Yemen questo provocherà “una catastrofe ambientale”, trasportava infatti oltre 41 mila tonnellate di fertilizzanti

La Viceministra Gava a Nova: “Il contributo di Algeri al Piano Mattei renderà l’Italia un hub Ue”

"L’Italia e l’Algeria hanno ottime relazioni economiche, in particolare nel settore energetico"

Altre notizie

gaza

Gli Usa hanno effettuato il primo lancio di aiuti a Gaza: 30 mila i pasti paracadutati

“Dobbiamo fare di più e gli Stati Uniti faranno di più” ha detto ieri Biden

Turchia-Somalia: Erdogan e Mohamud a colloquio, focus economia e difesa

I due governi hanno concluso lo scorso 8 febbraio un accordo volto a rafforzare la cooperazione bilaterale

Milei al Parlamento argentino: “Porterò avanti la mia agenda di riforme con o senza di voi”

Il mese scorso i deputati hanno respinto la sua "Legge Omnibus", il maxi provvedimento contenente decine di riforme del sistema economico e istituzionale

La madre di Navalnyj visita la tomba il giorno dopo i funerali

La donna è stata accompagnata da Alla Abrossimova, madre della vedova di Aleksej