Energia, Meloni: “Da questa crisi l’Italia può uscire più forte e autonoma ma deve avere visione”

“Penso alla possibilità che abbiamo di rilanciare la nostra produzione nazionale di energia o a quella di rendere il nostro Mezzogiorno un hub di approvvigionamento energetico dell'intera Europa. Sarebbe imperdonabile perdere occasioni come queste”

meloni consiglio dei ministri

Da questa crisi “l’Italia più uscire più forte e più autonoma ma deve avere coraggio e visione, deve avere una strategia di lungo termine”. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in un videomessaggio in occasione della convention “Energie coraggiose. Forze che fanno muovere il mondo”, organizzata dalla Fondazione Guido Carli. “Penso alla possibilità che abbiamo di rilanciare la nostra produzione nazionale di energia o a quella di rendere il nostro Mezzogiorno un hub di approvvigionamento energetico dell’intera Europa. Sarebbe imperdonabile perdere occasioni come queste”, ha aggiunto Meloni.

Per il presidente del Consiglio liberare le energie migliori di questa nazione “è tra le sfide più impegnative che abbiamo davanti. Le porte di questo governo sono aperte al contributo e alle proposte che arriveranno dai corpi intermedi, dalle categorie produttive, dai mondi economici e produttivi, dai think tank, dalle istituzioni culturali e da tutti coloro che hanno a cuore il futuro di questa nazione. Se non mettiamo in sicurezza il tessuto produttivo e le famiglie, tutto il resto avrà un impatto più limitato. È un tempo nel quale abbiamo bisogno di liberare le energie migliori, fare quelle scelte coraggiose che per troppi anni non sono state fatte”, ha concluso Meloni.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram