Mattarella negli Emirati Arabi ad ottobre per il padiglione italiano di Expo

sergio mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, potrebbe recarsi in visita negli Emirati Arabi Uniti in occasione dell’Expo 2020 di Dubai, al via il prossimo primo ottobre. Secondo quanto appreso da “Agenzia Nova”, infatti, è in cantiere una visita del capo dello Stato in occasione della prima esposizione universale in un Paese arabo e nella regione del Medio Oriente e dell’Asia meridionale. Il presidente della Repubblica ha in progetto di recarsi anche in visita in Kuwait, probabilmente nell’ambito di una più ampia missione nei Paesi del Golfo persico.

Il Padiglione Italia è stato svelato lo scorso 27 aprile con il più grande tricolore mai realizzato e la presentazione della riproduzione in 3D del David di Michelangelo in scala 1:1. La struttura ha raggiunto i 27 metri di altezza, grazie alla messa in opera dei 165 pilastri verticali e delle “onde” di copertura: 30 travi calandrate in acciaio, di altissima complessità ingegneristica e lunghe ognuna oltre 70 metri sono state posizionate in opera e che ospitano il più grande tricolore mai realizzato e dipinto con vernici prodotte da scarti alimentari, per inserirsi all’interno di un percorso di sostenibilità e di economia circolare. I tre scafi rovesciati verde, bianco e rosso sono stati realizzati con il contributo di Fincantieri e verniciati con i colori del Gruppo Boero.

Il Padiglione Italia è un’architettura ideata per mettere in scena con creatività e innovazione “la bellezza che unisce le persone”. Il progetto è firmato da Carlo Ratti, Italo Rota, Matteo Gatto e F&M Ingegneria. Per quanto riguarda il David di Michelangelo, si tratta della copia più fedele mai realizzata in resina acrilica e poi rifinita con polvere di marmo, per renderla il più simile possibile all’originale anche nelle imperfezioni. La copia ‘stampata’ del David a grandezza naturale è alta più di 7 metri (basamento compreso), composta da 14 pezzi assemblati ancora prima di intraprendere il viaggio da Firenze a Dubai. La copia pesa 400 chili, contro le 5 tonnellate dell’originale. Il Padiglione Italia è collocato tra le aree tematiche “Opportunità” e “Sostenibilità” nel sito di Expo 2020 Dubai in una posizione strategica anche dal punto di vista dei flussi di visitatori. La prossimità al parco, oltre a rappresentare un forte vantaggio in termini di attrattività, garantisce anche un’eccellente visione del padiglione, in quanto non vi sono strutture che ne ostacolano la visuale frontale e laterale.

 

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram