Libia: le autorità di Bengasi arrestano una banda di trafficanti di migranti

Le cinque persone arrestate hanno ammesso di aver organizzato oltre 20 viaggi sui barconi con migranti irregolari a bordo diretti in Italia

La direzione della sicurezza di Bengasi, nell’est della Libia, ha annunciato l’arresto di una banda dedita al traffico di esseri umani lungo la rotta del Mediterraneo. Secondo quanto riferito dalla direzione della sicurezza su Facebook, la banda era composta da cinque persone: un libico; due sudanesi e altrettanti provenienti dal Bangladesh. Le cinque persone arrestate hanno ammesso di aver organizzato oltre 20 viaggi sui barconi con migranti irregolari a bordo diretti in Italia. In particolare, la banda ha ammesso di aver fatto partire i migranti dalle coste nella regione di Qanfudhah, vicino a Bengasi, e nella regione di Dariana, 40 chilometri a est di Bengasi, e hanno anche affermato di aver effettuato più di 20 viaggi.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram