Le 51 telecamere della nuova Ztl di Torino sono state bloccate dai ricorsi al Tar e al Consiglio di stato

Lo ha annunciato l'assessora alla Mobilità di Torino Chiara Foglietta rispondendo in Consiglio comunale ad un'interpellanza della consigliera del Movimento 5 stelle Tea Castiglione

torino piemonte

Le 51 telecamere che nei piani dell’amministrazione Appendino avrebbero dovuto monitorare i flussi di traffico per elaborare la nuova Ztl, al momento sono bloccate a causa del doppio ricorso al Tar (per l’impugnativa della determina) e al Consiglio di stato della seconda azienda classificata nella fornitura degli occhi elettronici.

Lo ha annunciato l’assessora alla Mobilità di Torino Chiara Foglietta rispondendo in Consiglio comunale ad un’interpellanza della consigliera del Movimento 5 stelle Tea Castiglione. “Pertanto al momento 5T – ha continuato Foglietta – considerato il contenzioso in corso, non può procedere alla stipula del contratto di fornitura delle 51 telecamere con il fornitore primo classificato sino al pronunciamento del Tar e del Consiglio di Stato”, ha concluso.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram