La presidenza ceca dell’Ue punta all’approvazione di nuove sanzioni contro la Russia entro il 7 ottobre

Lo si apprende da fonti diplomatiche europee, dopo la riunione del Coreper di oggi

consiglio ue

L’auspicio della presidenza ceca è quello di approvare il nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia prima del vertice dei leader europei di Praga di venerdì 7 ottobre. Lo si apprende da fonti diplomatiche europee, dopo la riunione del Coreper di oggi (Comitato dei rappresentanti permanenti dei governi degli Stati membri dell’Unione europea). A quanto si apprende dalla fonte, nella riunione di oggi si sono registrati alcuni progressi, ma ancora il pacchetto non sarebbe stato approvato dagli Stati membri. Gli ambasciatori torneranno a riunirsi sull’argomento nella giornata di domani.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram