Banner Leonardo

Il quotidiano ‘Sueddeutsche Zeitung’: “Scholz deve avvicinarsi all’Italia”

“Non vi è motivo di lasciare scivolare i rapporti tra la Germania e un altro Paese fondatore dell'Ue"

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, “deve avvicinarsi all’Italia” perché “non vi è motivo di lasciare scivolare i rapporti” tra la Germania e un altro Paese fondatore dell’Ue, sebbene lo “scetticismo” nei confronti del governo di destra a Roma sia “giusto”. È quanto afferma il quotidiano “Sueddeutsche Zeitung”, secondo cui l’allontanamento tra Germania e Italia è dovuto “principalmente” al secondo Paese. La decisione “spensierata” degli elettori italiani di affidare il mandato di governo a tre partiti di destra o di estrema destra come Fratelli d’Italia (Fd’I), Forza Italia (FI) e Lega ha “giustamente insospettito gran parte del mondo libero”. Tuttavia, a un anno dall’insediamento del presidente del Consiglio Giorgia Meloni a Palazzo Chigi, “sarebbe giunto il momento di trasformare questa sfiducia in qualcosa di costruttivo”. A questo proposito, gli scambi tra i governi di Berlino e Roma sono “ancora troppo scarsi e il numero delle visite reciproche ad alto livello è limitato”. Lo stesso Scholz si è “appena fermato” durante la sua visita a Roma.


Come evidenzia la “Sueddeutsche Zeitung”, non si tratta soltanto dei rapporti tra Germania e Italia, “ma dell’Europa”. Intanto, i diplomatici dei due Stati stanno lavorando da anni al Piano d’azione, con i negoziati che durano tanto da sembrare le “trattative più complicate tra Paesi nemici”. Nel frattempo, nel primo anno di governo, Meloni “ha fatto poco di male” dal punto di vista dell’Occidente, “almeno in termini di politica estera”. Sul piano interno, “è vero”, l’esecutivo guidato dalla leader di Fd’I sta dando all’Italia “un’impronta di destra, ma anche lì i progressi non sono così rapidi come si temeva”. Potrebbe quindi darsi che Meloni si stia orientando dall’estrema destra verso la “destra normale”. Berlino dovrebbe “sfruttare” questo momento: Scholz dovrebbe quindi “cogliere l’occasione per avvicinarsi a Meloni e investire un po’ di emozione nel rapporto con l’Italia”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

nuova delhi india

Coppia di turisti spagnoli aggredita in India, lei stuprata da sette persone

I due, motociclisti, avevano piantato una tenda in un’area deserta e si stavano riposando prima di riprendere il viaggio verso il Nepal

Meloni in Canada da Trudeau: “Lavoreremo insieme su Ucraina, Gaza e Mar Rosso” – foto e video

“Siamo impazienti di collaborare con la presidenza italiana su tutti questi dossier, come i rapporti commerciali, la sfida delle migrazioni, l’intelligenza artificiale e le produzioni industriali”

Roma: incinta rischia di perdere la bimba, ospedale appronta parto di fortuna e la salva

Ha rischiato di perdere la figlia all'ottavo mese di gravidanza per un emorragia con distacco totale della placenta. Il caso, o il destino, però hanno...
F35B

Affonda la nave mercantile britannica Rubymar, era stata colpita dagli Houthi

Secondo il governo dello Yemen questo provocherà “una catastrofe ambientale”, trasportava infatti oltre 41 mila tonnellate di fertilizzanti

La Viceministra Gava a Nova: “Il contributo di Algeri al Piano Mattei renderà l’Italia un hub Ue”

"L’Italia e l’Algeria hanno ottime relazioni economiche, in particolare nel settore energetico"

Altre notizie

gaza

Gli Usa hanno effettuato il primo lancio di aiuti a Gaza: 30 mila i pasti paracadutati

“Dobbiamo fare di più e gli Stati Uniti faranno di più” ha detto ieri Biden

Turchia-Somalia: Erdogan e Mohamud a colloquio, focus economia e difesa

I due governi hanno concluso lo scorso 8 febbraio un accordo volto a rafforzare la cooperazione bilaterale

Milei al Parlamento argentino: “Porterò avanti la mia agenda di riforme con o senza di voi”

Il mese scorso i deputati hanno respinto la sua "Legge Omnibus", il maxi provvedimento contenente decine di riforme del sistema economico e istituzionale

La madre di Navalnyj visita la tomba il giorno dopo i funerali

La donna è stata accompagnata da Alla Abrossimova, madre della vedova di Aleksej