Banner Leonardo

India-Emirati: Modi incontra Mohammed bin Zayed, accordo sugli scambi in doppia valuta

Saranno discusse questioni globali nel contesto della presidenza emiratina della Cop-28

Nuova Delhi
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

L’India ha raggiunto un accordo con gli Emirati Arabi Uniti per l’utilizzo della rupia e del dirham come valute per gli scambi commerciali tra i due Paesi. È quanto ha reso noto il primo ministro Narendra Modi al termine dell’incontro ad Abu Dhabi con il presidente emiratino Mohammed bin Zayed al Nahyan, durante il quale i due leader hanno discusso approfonditamente delle questioni al centro delle relazioni bilaterali. L’accordo raggiunto oggi, ha spiegato Modi, riflette la “forte cooperazione economica” e la “mutua fiducia” tra i due Paesi, che dopo aver firmato lo scorso anno un Accordo comprensivo per il partenariato economico hanno assistito a un incremento del 20 per cento dell’interscambio commerciale. La banca centrale indiana ha fatto sapere in un comunicato che l’accordo “faciliterà la continuità delle transazioni transfrontaliere e agevolerà una maggiore cooperazione economica tra i due Paesi”. L’accordo sulle transazioni nelle valute locali è collegato a un’intesa parallela sull’integrazione dei rispettivi sistemi di pagamento e messaggistica RuPay e Uaeswitch, che consentirà “l’accettazione delle carte di debito e di credito e i pagamenti con Pos nell’altro Paese”. “È sempre una gioia incontrare lo sceicco Mohammed bin Zayed al Nahyan. La sua energia e la sua visione per lo sviluppo sono ammirevoli”, ha scritto Modi in un tweet. Successivamente, il premier indiano ha ringraziato il leader emiratino per il contributo al rafforzamento dei legami bilaterali. “Ogni persona in India la considera un vero amico”, ha affermato Modi rivolgendosi direttamente a Mohammed bin Zayed.


Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Mattarella chiama il capo della Polizia: “Solidarietà agli agenti aggrediti a Torino”

Il Capo dello Stato ha ribadito fiducia e vicinanza nei confronti delle Forze dell'ordine

Caso Salis, il padre al ministro degli Esteri ungherese: “Ilaria martire antifascista”

Il capo della diplomazia di Budapest si era detto "scioccato dalle interferenze italiane sul caso Salis, una signora venuta in Ungheria con il chiaro intento di attaccare persone innocenti"

Ciad: tentativo di golpe in atto, violenti scontri nella capitale N’Djamena – video

Il leader dell'opposizione Dillo, ritenuto l'autore del tentato golpe, sarebbe stato ucciso

Siria: nuovo bombardamento attribuito a Israele nella campagna di Damasco

I missili israeliani hanno colpito i siti dove erano accampate le milizie iraniane e gli Hezbollah libanesi

Regionali: i presidenti di Basilicata, Piemonte e Umbria saranno i candidati del centrodestra

La nota congiunta di Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Noi moderati e Udc

Altre notizie

Antagonisti assaltano una volante a Torino. Meloni: “Pericoloso togliere alla polizia il sostegno delle istituzion...

"Le lezioni sul governo autoritario, da parte di quelli che sparavano con gli idranti sui lavoratori inermi seduti a terra, o che rincorrevano gli italiani da soli in spiaggia con i droni, anche no"

Zelensky chiede sostegno ai leader dei Balcani e lancia la cooperazione sulla produzione di armi

Tutti i partecipanti al vertice Ucraina-Europa sudorientale, tenutosi oggi a Tirana, hanno firmato la dichiarazione finale in cui si afferma che l'aggressione militare della Russia contro Kiev rimane la più grande minaccia alla sicurezza europea e alla pace internazionale

Pnrr, Meloni: “Sono ottimista, stiamo facendo tutto quello che c’è da fare”

La presidente del Consiglio sul grande successo dei Btp emessi dal Tesoro: "Segno di fiducia dei cittadini". A proposito delle elezioni sarde: "Le sconfitte sono una occasione per mettersi in discussione"

Le fazioni palestinesi domani a Mosca: Hamas ribadisce la richiesta di un cessate il fuoco totale a Gaza

Le dichiarazioni dei vertici dell'organizzazione islamista spengono l’ottimismo mostrato in questi giorni non solo dagli Stati Uniti, peraltro già raffreddato ieri da Netanyahu, ma anche dall’Egitto
tim

Tim: “Sorpresi dalla richiesta di sequestro della Procura Milano, la vicenda sarà chiarita”

La richiesta della Procura è stata avanzata in relazione al fenomeno delle attivazioni irregolari dei servizi di valore aggiunto