Banner Leonardo

Grecia-Turchia: al vertice intergovernativo di Atene saranno siglati 20 accordi di cooperazione

Si prevede che le parti si concentreranno sulla discussione di temi quali imprenditorialità, turismo, trasporti, energia, scienza, tecnologia, agricoltura, ambiente, sicurezza sociale e assistenza sanitaria

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Grecia e Turchia firmeranno almeno 20 accordi nella riunione del Consiglio di alta cooperazione che si terrà ad Atene il 7 dicembre. Lo ha riferito l’emittente televisiva di stato greca “Ert”. Il quinto incontro del Consiglio di cooperazione tra Grecia e Turchia, presieduto dal primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, si terrà ad Atene con la partecipazione di numerosi ministri dei due Paesi. “Tra le due parti dovrebbero essere firmati almeno venti accordi, il principale dei quali sarà un accordo sulla migrazione”, ha riferito l’emittente. Una delle rotte dell’immigrazione clandestina proveniente Paesi del Medio Oriente, dell’Asia e dell’Africa passa attraverso la Grecia. La maggior parte degli immigrati clandestini arriva via mare dalla Turchia. Il ministero per l’Immigrazione e l’Asilo ellenico ha recentemente notato una significativa diminuzione del flusso di migranti illegali, uno sviluppo spiegato sia grazie all’efficace protezione delle frontiere che al miglioramento della cooperazione con la Turchia.


Le autorità di Atene e Ankara affermano che lo scopo del vertice intergovernativo sarà promuovere un’agenda positiva per mantenere la buona atmosfera degli ultimi mesi e creare fiducia. Si prevede che le parti si concentreranno sulla discussione di temi quali imprenditorialità, turismo, trasporti, energia, scienza, tecnologia, agricoltura, ambiente, sicurezza sociale e assistenza sanitaria, gioventù, istruzione e sport. “Secondo fonti diplomatiche di Ankara, il presidente turco sarà accompagnato da sette ministri, oltre al suo consigliere diplomatico Akif Cagatay Kılıc. Si deciderà all’ultimo momento se sarà presente il direttore dell’Organizzazione nazionale di intelligence (Mit), Ibrahim Kalın, anche se di solito accompagna il presidente turco nelle visite all’estero”, ha riferito l’emittente televisiva. Da parte greca, secondo le informazioni a disposizione di “Ert”, ci saranno i ministri degli Esteri Giorgos Gerapetritis e i suoi vice Alexandra Papadopoulou e Kostas Francogiannis; oltre ai ministri della Difesa Nikos Dendias, dell’Economia Kostis Hatzidakis, dell’Istruzione Kyriakos Pierrakakis, dell’Immigrazione Dimitris Kerydis, della Cultura Lina Mendoni e del Turismo Olga Kefaloianni.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Meloni alla Casa Bianca: “Sosteniamo la mediazione Usa a Gaza”. Biden: “Paracaduteremo aiuti umanitari...

L'incontro è stato anche una importante occasione per fare il punto sul futuro del sostegno militare e finanziario all’Ucraina

Meloni annuncia: “Chico Forti sarà trasferito in Italia” – video

“E' un giorno di gioia per Chico, per la sua famiglia per tutti noi. Lo avevamo promesso e lo abbiamo fatto"

Strage di Erba, Olindo e Rosa di nuovo in aula: decisione rinviata al 16 aprile

E' scontro sulle prove nella revisione del processo. Secondo la procura generale di Brescia "è inverosimile l'esistenza di piste alternative"

Il generale Vannacci: “Io al Gay Pride? Ci sono già stato”

Sugli scontri a Pisa: “Sto con la polizia: io non ho mai manifestato in vita mia, ma ho fatto tante cose". Riguardo alla candidatura alle elezioni europee: "Non ho ancora deciso"
Algeria

Entra nel vivo in Algeria il Forum dei Paesi esportatori di gas

Il Forum rappresenta il cartello del gas naturale che ricalca le orme dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec). Secondo un rapporto presentato ad Algeri la domanda mondiale di gas naturale è destinata ad aumentare del 34 per cento

Altre notizie

Migliaia di persone ai funerali di Navalnyj, Ong russa: arrestate almeno 45 persone

Il Cremlino: “Non abbiamo nulla da dire alla famiglia”

Scontri a Pisa: volantini anarchici in città per incitare alla lotta contro le Forze dell’ordine

A renderlo noto è Domenico Pianese, il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp
cavo dragone ammiraglio

A Roma tavola rotonda con l’ammiraglio Cavo Dragone sulla crisi in Medio Oriente

L'iniziativa mira a consentire alle Forze armate libanesi di migliorare le proprie capacità operative, incluse le attività di presenza e sorveglianza nel sud del Paese
polizia - polonia

Polonia, auto si lancia contro la folla a Stettino: 19 persone ferite

L’autista è stato arrestato dalla polizia dopo aver tentato di fuggire dal luogo dell’accaduto
lavrov

Lavrov avverte: “L’élite della Moldova segue le orme dell’Ucraina”

Il ministro degli Esteri russo sottolinea: "Quella élite ha abolito tutto ciò che è russo, discriminando la nostra lingua in tutti i settori e facendo seria pressione economica sulla Transnistria"