Incontro tra Meloni e Salvini, fonti Fd’I: “Non si è parlato di nomi”

Il colloquio, durato circa un’ora, è stato il primo dopo la vittoria del centrodestra alle elezioni Politiche e si è svolto in un clima di grande collaborazione e unità di intenti

meloni salvini

Fonti di Fratelli d’Italia parlano di una “giornata di lavoro e di incontri per Giorgia Meloni. Quest’oggi il presidente di Fratelli d’Italia ha incontrato presso il suo ufficio di Montecitorio il segretario della Lega, Matteo Salvini. Il colloquio, durato circa un’ora, è stato il primo dopo la vittoria del centrodestra alle elezioni Politiche e si è svolto in un clima di grande collaborazione e unità di intenti. Entrambi i leader – continuano le fonti di Fd’I – hanno espresso soddisfazione per la fiducia data dagli italiani alla coalizione e hanno ribadito il grande senso di responsabilità che questo risultato comporta. Meloni e Salvini hanno fatto il punto della situazione e delle priorità e urgenze all’ordine del giorno del governo e del Parlamento. Durante la giornata, invece, Meloni ha fatto un punto con i suoi collaboratori. Particolare attenzione è stata riservata ai dossier del caro energia e approvvigionamento energetico anche alla luce dei recenti sviluppi in ambito internazionale. Non si è parlato né oggi e né in questi giorni di nomi, incarichi, attribuzioni di deleghe né separazioni di ministeri e sono prive di fondamento retroscena di stampa su presunti veti, così come le notizie già smentite da palazzo Chigi su un ‘patto’ Meloni-Draghi. Su questo nel corso della mattinata Giorgia Meloni aveva già fatto un post su Facebook: ‘Trovo abbastanza surreale che certa stampa inventi di sana pianta miei virgolettati, pubblicando ricostruzioni del tutto arbitrarie. Si mettano l’anima in pace: il centrodestra unito ha vinto le elezioni ed è pronto a governare. Basta mistificazioni'”.

Le stesse fonti di Fratelli d’Italia concludono: “Infine, da segnalare che dopo le congratulazioni arrivate ieri sera dal presidente dell’Ucraina Zelensky (che seguono, tra le altre, a quelle del primo ministro della Repubblica Ceca e presidente di turno dell’Ue, Fiala; del primo ministro del Regno Unito Truss; del premier della Polonia, Morawiecki) si sono aggiunte in queste ore anche quelle del primo ministro dell’India, Modi. A tutti Meloni ha ringraziato rispondendo su Twitter”.

 

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram