Banner Leonardo

Giordania: pazienti Covid muoiono per mancanza di ossigeno in ospedale, cinque arresti

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Il direttore e altri quattro funzionari del Salt General Hospital della città giordana di Al Salt sono stati arrestati oggi dopo che ieri sette pazienti ricoverati per Covid-19 sono morti a causa dell’interruzione delle forniture d’ossigeno. Lo riferiscono i media giordani. Un pubblico ministero ha deciso di metterli in custodia per una settimana per essere interrogati. Il caso, che ha suscitato forti polemiche nel Paese, ha portato ieri alle dimissioni della Salute Nazir Obeidat. Sempre ieri il re Abdullah II, che sabato ha visitato l’ospedale statale, ha ordinato al suo direttore Abdel Razak al Khashman di dimettersi. Anche il capo dei servizi sanitari della provincia in cui ha sede Al Salt è stato sospeso in attesa del completamento delle indagini.


Nelle riprese video pubblicate online, si vede un re Abdullah visibilmente scosso redarguire il direttore dell’ospedale. “Come è potuta accadere una cosa del genere. Questo è inaccettabile”, ha dichiarato il sovrano del regno hashemita rivolgendosi al direttore dell’ospedale di Al Salt. Ieri centinaia di persone, tra cui i parenti delle vittime, si sono radunate fuori dall’ospedale durante la visita del re per protestare contro il disservizio. Oggi le due camere del parlamento giordano stanno tenendo sessioni di emergenza per discutere il caso dei decessi all’ospedale di Al Salt.

La causa dell’interruzione di ossigeno dai dispositivi per i pazienti Covid è stata causata proprio dal largo consumo a seguito dell’aumento delle persone ricoverate in terapia intensiva. Nelle ultime settimane, la Giordania ha assistito a un numero record di casi e di decessi a causa del Covid, con 7.705 contagi registrati tra l’11 e il 12 marzo e 55 decessi, che portano il totale a 465.000 casi e 5.224 morti dall’inizio della pandemia, per un Paese di 10 milioni di abitanti.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Violenza sessuale al Pigneto: sbattuta a terra e palpeggiata nelle parti intime

La donna è riuscita a divincolarsi e a mettere in fuga l’aggressore
houthi mar rosso

Yemen: nuovo attacco contro una nave commerciale nel Golfo di Aden

Dalla metà del novembre scorso, gli Houthi hanno sferrato circa 50 attacchi contro navi commerciali e militari, provocando una riduzione di oltre il 40 per cento del traffico commerciale in una via d'acqua fondamentale per gli scambi internazionali

Aerospazio, Urso: “Il Fucino sarà il principale centro di controllo per la costellazione Iris 2”

Il ministro aggiunge: "L’industria e lo spazio sono sempre più importanti per la sicurezza economica e nazionale"

La Corte suprema dà ragione a Trump: è eleggibile. L’ex presidente Usa: “Grande vittoria per l’America...

Il suo nome potrà comparire sulle schede delle primarie del Partito repubblicano. Lo riferisce il quotidiano "Washington Post", secondo cui il pronunciamento è arrivato all'unanimità

Francia: il premier Attal apre la seduta parlamentare per mettere in Costituzione il diritto all’aborto

Dopo la discussione ci sarà il voto dei parlamentari. Per ottenere il via libera la proposta dovrà ottenere il consenso dei tre quinti del Parlamento

Altre notizie

Dossieraggio, l’avvocato Spigarelli a Nova: Servono controlli stringenti sull’accesso alle banche dati

Per l’ex presidente dell’Unione Camere Penali il rischio è incappare in vicende come quella del finanziere Striano

Giubileo, Gualtieri visita il cantiere di piazza Pia a Roma: “Opera enorme a tempo record”

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha visitato questa mattina il cantiere giubilare di piazza Pia, a ridosso del Vaticano, dove è in corso la realiz...

Come gestire il Marketing: strategie e opportunità

Il mondo del marketing negli ultimi anni è andato incontro a una vera e propria rivoluzione. Il principale elemento che ha portato a un cambiamento ne...

A 16 anni si finge carabiniere per truffare una 82enne a Civitavecchia: l’anziana lo fa arrestare

Notata la giovane età del ragazzo, l’arzilla “nonnina” ha vestito i panni del detective e gli ha prima chiesto di fornire un tesserino di riconoscimento e poi ha allertato la badante che ha contattato immediatamente il 112

Lazio: fondi europei, Pnrr e opportunità per le imprese. Rocca: “Cambieremo volto alla regione”

Il presidente Rocca ha ringraziato il ministro Raffaele Fitto "per la leale e fattiva collaborazione che ha portato, qualche mese fa, alla firma di un importante e storico accordo per la coesione e lo Sviluppo fra noi e il presidente Meloni".