Giappone: la banca centrale prepara l’introduzione del nuovo yen digitale

Il programma pilota della nuova valuta digitale durerà due anni, e servirà a collaudare il deposito, il prelievo e le transazioni effettuate tramite la nuova valuta, anche in situazioni emergenziali di assenza della rete internet

yen giappone

La Banca del Giappone (BoJ), le tre maggiori banche del Paese e gli istituti di credito regionali intraprenderanno la prossima primavera le prove di utilizzo del nuovo yen digitale. Lo riferisce il quotidiano “Nikkei”, secondo cui il programma pilota della nuova Valuta digitale della banca centrale (Cbdc) durerà due anni, e servirà a collaudare il deposito, il prelievo e le transazioni effettuate tramite la nuova valuta, anche in situazioni emergenziali di assenza della rete internet. Sulla base dei risultati del progetto pilota, la banca centrale potrebbe decidere di introdurre ufficialmente la nuova valuta digitale già nel 2026.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram