Banner Leonardo

Germania: al via il 13 dicembre il processo contro la spia della Russia nell’intelligence

Con il coimputato come corriere a Mosca, la “talpa” avrebbe trasmesso informazioni della massima segretezza ai servizi interni russi

Berlino
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Si aprirà presso il tribunale di Berlino, nella giornata del 13 dicembre prossimo, il processo a carico di un dirigente del Servizio federale per le informazioni (Bnd), l’agenzia di intelligence esterna della Germania, accusato di alto tradimento per aver trasmesso informazioni alla Russia. È quanto riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, ricordando che la “talpa” è stata arrestata a Berlino il 21 dicembre 2022 su segnalazione dell’Ufficio federale per le indagini degli Stati Uniti (Fbi) ed è da allora detenuta. Con la spia russa è coimputato con la medesima accusa un suo complice, arrestato all’aeroporto di Monaco di Baviera di rientro dagli Usa il 26 gennaio scorso.


I due rischiano pene dai cinque anni di reclusione all’ergastolo. La “talpa” ha servito come ufficiale nell’esercito tedesco, da ultimo con il grado di colonnello, fino al 2007 quando è transitato nel Bnd nel dipartimento per la ricognizione tecnica, competente per la sorveglianza delle comunicazioni, nella sede del servizio a Pullach in Baviera. L’imputato è stato poi promosso a direttore per la sicurezza del Bnd nella centrale di Berlino, dove era responsabile per i controlli sul personale.

Con il coimputato come corriere a Mosca, la “talpa” avrebbe trasmesso informazioni della massima segretezza al Servizio federale per la sicurezza (Fsb), l’agenzia di intelligence interna russa. Tra l’altro, si tratterebbe dei dati Gps della difesa aerea dell’Ucraina, in particolare delle posizioni dei lanciamissili multipli Himars e dei sistemi Iris-T, forniti al Paese aggredito dalla Russia rispettivamente da Stati Uniti e Germania. I dati sarebbero stati forniti “in due casi nell’autunno del 2022, pochi mesi dopo l’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina”. Per questa attività, il dirigente del Bnd sarebbe stato remunerato dal Fsb con 450 mila euro, mentre il suo complice ne avrebbe ricevuti almeno 400 mila. La “talpa” tace dall’arresto, mentre l’altro accusato ha fornito una “confessione piena”. Il processo contro i due dovrebbe concludersi il 17 luglio 2024.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

putin biden

Putin replica agli insulti di Biden: “Avevo ragione ad auspicare la sua rielezione”

Durante un evento elettorale per la raccolta di fondi a San Francisco, in California, il presidente Usa ha nuovamente insultato il suo omologo russo, definendolo un "pazzo figlio di putt..."
incendio valencia

Grattacielo in fiamme a Valencia: persone intrappolate nell’edificio, ci sono feriti – video

L'incendio è partito da uno dei piani terra ma si è rapidamente propagato lungo tutta la facciata

Per i neopatentati il divieto di guida di auto sportive sale a tre anni

Lo specificano fonti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, smentendo quanto riportato da alcuni siti di informazione sul nuovo Codice della strada

Cultura: da Baglioni all’Eur al “Panini Village” a San Giovanni, gli eventi a Roma

Il fine settimana ormai alle porte offre nella Capitale un ricco calendario di eventi culturali. Teatro, danza, musica, cinema, arte: l'offerta è rivo...

Altre notizie

Tajani: “La morte di Navalnyj è un omicidio politico commesso dal regime di Putin”

"Dietro l’uccisione dell’oppositore russo c’è sempre stata una volontà politica”

Iraq, il presidente del Kurdistan Barzani: “Le milizie filo-iraniane sono più pericolose dello Stato islamico̶...

"Le cellule dell’Is occupavano un terzo dell’Iraq e noi conoscevamo bene quei fronti di battaglia, ma i combattenti filo-iraniani sono un nemico interno"

Mattarella da lunedì a Cipro: rapporti bilaterali e Mediterraneo al centro della visita

Un appuntamento significativo, non solo perché si tratta della prima visita ufficiale di un capo di Stato italiano sull’isola ma anche per l’importanza che riveste oggi il Mediterraneo orientale, alla luce della situazione geopolitica
germania

L’appello della Conferenza episcopale tedesca: “Non votare per l’estrema destra”

Per i vescovi i cristiani non possono impegnarsi né essere eletti nei partiti della destra radicale

Brasile: l’inchiesta su Bolsonaro fa lievitare la tensione, si preparano arresti tra generali dell’esercito

Mentre si avvicina l’ora della convocazione, fonti di stampa hanno reso noto che l’esercito sta preparando, a Brasilia, delle celle speciali