Fonti ucraine: i bombardamenti russi di ieri hanno provocato 15 morti a Kherson

L'ufficio stampa del Consiglio comunale della città ha reso noto che i bombardamenti russi hanno colpito alcune case, provocando incendi

kherson ucraina

A seguito dei bombardamenti delle truppe russe, 15 persone sono morte a Kherson mentre 35 sono i feriti, compreso un bambino. Lo riferisce l’ufficio stampa del Consiglio comunale di Kherson su Telegram.

Secondo quanto reso noto, a causa dei “massicci bombardamenti” russi di ieri, edifici privati ​​e a più piani sono stati danneggiati oltre ad essere divampato un forte incendio presso una struttura. “Abbiamo dovuto evacuare urgentemente 58 residenti di Kherson, inclusi 22 bambini. Tutti hanno ricevuto cibo caldo, riparo per la notte e la necessaria assistenza medica. Le persone hanno deciso di lasciare temporaneamente la città, le autorità cittadine le hanno aiutate il più possibile, fornendo trasporto, vestiti e cibo”, ha Galina Lugova, capo dell’amministrazione militare ucraina della città di Kherson.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook
, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram