Banner Leonardo

Fontana: “In Lombardia erogate già oltre 200 mila vaccinazioni antinfluenzali”

"Grandi passi in avanti si possono fare a favore dei pazienti oncologici e diabetici. È un bel segnale sarebbe incentivare le donne in gravidanza a compiere questo importante gesto"

Milano
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

“Regione Lombardia vanta ottimi risultati nella campagna antinfluenzale, una risposta straordinaria a pochi giorni dall’avvio a favore delle persone più fragili (siamo già oltre 200 mila vaccinazioni erogate). Grandi passi in avanti si possono fare a favore dei pazienti oncologici e diabetici. È un bel segnale sarebbe incentivare le donne in gravidanza a compiere questo importante gesto”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana che, questa mattina, insieme all’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità, Elena Lucchini, è intervenuto all’evento ‘Vaccinazioni pazienti fragili. Un’opportunità di salute’, organizzato insieme alla Fondazione ‘The Bridge’ per presentare i risultati del gruppo di lavoro sulla vaccinazione dei pazienti fragili in Lombardia. Il progetto, il cui percorso scientifico è stato realizzato in collaborazione con l’Unità Organizzativa Prevenzione della Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia, in raccordo con il Piano regionale di prevenzione, ha coinvolto rappresentanti delle Associazioni di pazienti e caregiver, delle Società scientifiche, dei Medici di Medicina Generale, dei Direttori Generali di alcune Asst lombarde e delle Aziende farmaceutiche. Nel corso dell’evento è stata presentata anche la campagna di sensibilizzazione e informazione sul tema, prodotta dalla Fondazione The Bridge, presieduta da Rosaria Iardino. “Il nostro modello organizzativo, aperto a nuove strategie – ha sottolineato il presidente – vanta collaborazioni virtuose e il Gruppo di lavoro e i risultati odierni ne sono testimonianza. I dati dell’inchiesta rivelano che il 100 per cento delle ASST lombarde effettuano le vaccinazioni per i pazienti fragili, dobbiamo lavorare ancora per aumentare le percentuali per Irccs (44 per cento) e private accreditate (34 per cento)“.


“Ci sono fattori sui quali è doveroso insistere. Un tema su tutti – ha precisato il governatore – è quello della privacy e dei limiti all’uso di dati sensibili per la stratificazione dei livelli di rischio. La chiamata per classi di età e non per condizione di rischio deve essere affrontata nel dialogo con il garante, e con il livello centrale e con il supporto di strumenti informatici e piattaforme digitali che consentono di contemperare il diritto alla riservatezza con quello alla salute”. “Fortunatamente – ha evidenziato il presidente – possiamo contare sull’ampio coinvolgimento degli stessi pazienti e loro associazioni che abbiamo fortemente voluto comprendere all’interno dei processi decisionali e organizzativi della sanità partecipata lombarda”. Favorire l’empowerment del paziente, secondo Fontana “aiuta a compiere quel cambiamento culturale che è base e punto di partenza per una prevenzione capillare ed efficace”. “La pandemia – ha aggiunto il presidente – ha anche messo in evidenza il ruolo della disinformazione, della comunicazione social-mediatica e delle fake news. E allora basta ricordare quanto sia stata risolutiva la campagna vaccinale anti covid non solo per il numero di vite umane salvate grazie ai vaccini, ma anche semplicemente per il ritorno alla normalità”.

“Peraltro – ha concluso Fontana – dagli esiti dei monitoraggi 2022 e primo semestre 2023, su nove milioni di lombardi in 96 hanno fatto ricorso per richiedere l’indennizzo e, al momento, sulla base di una commissione tecnica scientifica indipendente, i casi riconosciuti sono solo 3 su quasi 30 milioni di vaccinazioni somministrate”. “I lavori di ricerca e di approfondimento come quello presentato oggi – ha concluso l’assessore Lucchini – hanno un valore scientifico sia in termini di comunicazione che di corretta informazione, e sono armi potentissime per contrastare le fake news che fanno male alla nostra società. Quando si parla di vaccinazioni per soggetti fragili non si può prescindere dal fatto che la popolazione sta continuando ad invecchiare e di conseguenza aumentano le fragilità. Stiamo lavorando molto anche sul tema delle disabilità, e siamo riusciti nello stesso anno a passare da uno stanziamento iniziale di 10 milioni a 15 milioni di euro per le necessità connesse a questa problematica che condiziona enormemente la vita delle famiglie”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

nuova delhi india

Coppia di turisti spagnoli aggredita in India, lei stuprata da sette persone

I due, motociclisti, avevano piantato una tenda in un’area deserta e si stavano riposando prima di riprendere il viaggio verso il Nepal

Meloni in Canada illustra le priorità del G7 a Trudeau: “Meglio pochi risultati ma concreti per cambiare le cose&#...

“Siamo impazienti di collaborare con la presidenza italiana su tutti questi dossier, come i rapporti commerciali, la sfida delle migrazioni, l’intelligenza artificiale e le produzioni industriali”

Roma: incinta rischia di perdere la bimba, ospedale appronta parto di fortuna e la salva

Ha rischiato di perdere la figlia all'ottavo mese di gravidanza per un emorragia con distacco totale della placenta. Il caso, o il destino, però hanno...
F35B

Affonda la nave mercantile britannica Rubymar, era stata colpita dagli Houthi

Secondo il governo dello Yemen questo provocherà “una catastrofe ambientale”, trasportava infatti oltre 41 mila tonnellate di fertilizzanti

La Viceministra Gava a Nova: “Il contributo di Algeri al Piano Mattei renderà l’Italia un hub Ue”

"L’Italia e l’Algeria hanno ottime relazioni economiche, in particolare nel settore energetico"

Altre notizie

gaza

Gli Usa hanno effettuato il primo lancio di aiuti a Gaza: 30 mila i pasti paracadutati

“Dobbiamo fare di più e gli Stati Uniti faranno di più” ha detto ieri Biden

Turchia-Somalia: Erdogan e Mohamud a colloquio, focus economia e difesa

I due governi hanno concluso lo scorso 8 febbraio un accordo volto a rafforzare la cooperazione bilaterale

Milei al Parlamento argentino: “Porterò avanti la mia agenda di riforme con o senza di voi”

Il mese scorso i deputati hanno respinto la sua "Legge Omnibus", il maxi provvedimento contenente decine di riforme del sistema economico e istituzionale

La madre di Navalnyj visita la tomba il giorno dopo i funerali

La donna è stata accompagnata da Alla Abrossimova, madre della vedova di Aleksej