Egitto: stanziati 1,1 miliardi di euro per elettricità e fonti rinnovabili

È quanto rivelato dal ministero della Pianificazione e dello Sviluppo economico dell'Egitto, in una relazione che riguarda gli obbiettivi del settore

Gli investimenti del settore elettrico e delle energie da fonti rinnovabili in Egitto sono stimati in 29,3 miliardi di sterline (1,1 miliardi di euro) nel piano per l’anno fiscale 2022-2023, che si chiudere il prossimo mese di giugno. È quanto rivelato dal ministero della Pianificazione e dello Sviluppo economico dell’Egitto, in una relazione che riguarda gli obbiettivi del settore. La ministra Hala al Said ha affermato che l’importanza del settore dell’elettricità e delle energie rinnovabili emerge dalla sua responsabilità di fornire energia a tutti i suoi utenti, contribuendo a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile nel migliorare i servizi forniti ai cittadini, soddisfare le esigenze dei settori dell’economia nazionale in termini di energia per garantire la continuazione della produzione.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram