Egitto: sceicco di Al Azhar mette in guardia dalla “invasione culturale” dell’Occidente

Ahmed al Tayeb sceicco al azhar

Il grande imam Ahmed al Tayeb, sceicco di Al Azhar, la più grande istituzione sunnita del mondo musulmano, ha invitato l’Occidente a rispettare la cultura e i valori orientali, a comprendere la natura della differenza tra le civiltà e a non imporre determinati comportamenti. Attraverso un comunicato stampa, Al Tayeb ha affermato, durante un incontro con l’ambasciatore dell’India al Cairo, Ajit Gupte, che “c’è un’invasione culturale occidentale delle nostre società orientali, che è scesa su di noi come nuvole scure con rivendicazioni di diritti e libertà, per legalizzare l’omosessualità, i transgender e altre idee che non sono accettate in Oriente, che non sono né religiose né umane”.

Al Tayeb ha affermato: “Questo è un assalto al diritto dell’umanità e della vita a continuare come Dio li ha voluti, una doppiezza nell’interpretazione dei diritti umani e una violazione del diritto dell’Oriente di seguire la religione e considerarla un autentico riferimento per respingere questa marea di idee devianti”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram