Il ministro del Petrolio egiziano: le esportazioni di Gnl supereranno 8 milioni di tonnellate nel 2022

Il 90 per cento delle esportazioni di Gnl egiziano sarà destinato ai Paesi dell’Unione europea

Tarek el Molla Egitto petrolio
Il ministro del Petrolio, Tarek El Molla

Le esportazioni di gas naturale liquefatto (Gnl) da parte dell’Egitto supereranno le 8 milioni di tonnellate nel 2022 in aumento del 14 per cento rispetto al 2021. Lo ha dichiarato il ministro del Petrolio egiziano, Tarek el Molla, in una nota.

Secondo El Molla il 90 per cento delle esportazioni di Gnl egiziano sarà destinato ai Paesi dell’Unione europea. Come sottolineato dal ministro del Petrolio egiziano, il Paese può sfruttare l’opportunità di espandere il proprio ruolo di centro regionale per il commercio di gas e petrolio. “Dobbiamo tenere conto delle crescenti esigenze del mercato interno egiziano a breve termine e dell’aumento forniture dai Paesi limitrofi del Mediterraneo orientale a lungo termine”, ha dichiarato il ministro egiziano. El Molla ha affermato che le società si concentreranno sulla riduzione delle emissioni derivanti dalle operazioni di ricerca, esplorazione e produzione, intensificando al contempo le loro attività, il che darà all’Egitto un vantaggio competitivo.

Le dichiarazioni di El Molla giungono mentre l’Ue sta cercando approvvigionamenti di gas alternativi a quelli provenienti dalla Russia a seguito della guerra scatenata da Mosca in Ucraina. L’Europa si è anche impegnata con Israele sulla possibilità di fornire gas israeliano all’Europa attraverso l’Egitto. A giugno, la Commissione europea, Israele ed Egitto hanno firmato un memorandum d’intesa trilaterale sulla fornitura di gas israeliano attraverso l’infrastruttura di esportazione di Gnl dell’Egitto verso l’Ue. L’Egitto ha due impianti di esportazione di Gnl: Idku da 7,2 milioni di tonnellate all’anno gestito da Shell; Damietta da 5 milioni di tonnellate all’anno gestito da Eni.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook
, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram