Banner Leonardo

Da De Chirico a Lo schiaccianoci e Luciano Ligabue: Roma si prepara al fine settimana

Nuovo weekend di cultura nella capitale

Roma
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Nuovo fine settimana di cultura a Roma all’insegna di grandi mostre, danza, musica. Sipario alzato oggi al Teatro Olimpico, sul balletto simbolo della tradizione natalizia con un nuovo cast a firma di Massimiliano Volpini, su musica di Čajkovskij. La rilettura del coreografo realizza, nel rispetto del repertorio, una versione moderna, fresca e vitale di un testo fondamentale del balletto russo, affrontando le tematiche contemporanee della sensibilità ecologica, della condizione umana e dello smarrimento d’identità in una società multiforme. Una coreografia dinamica e innovativa con la partecipazione straordinaria di Carola Puddu nel ruolo della “Fata Confetto” e la presenza di performer di Urban Dance e artisti di strada con numeri d’illusionismo e acrobazie dell’antica arte circense. Al teatro Argentina, invece, fino al 21 dicembre in scena “L’interpretazione dei sogni” liberamente ispirato e tratto dagli scritti di Sigmund Freud di, e con, Stefano Massini, musiche Enrico Fink eseguite da Saverio Zacchei – trombone e tastiere, Damiano Terzoni – chitarre, Rachele Innocenti – violino contributo in voce e video Luisa Cattaneo.


Stefano Massini porta a compimento il suo decennale lavoro su L’interpretazione dei sogni di Sigmund Freud, iniziato nel 2008 e costellato di prestigiose occasioni pubbliche, compresa la tappa intermedia del romanzo di grande successo pubblicato da Mondadori nel 2017 e tradotto in più lingue. Dopo l’acclamato spettacolo realizzato al Piccolo Teatro, nel 2018 Massini torna nel mondo di Freud con un testo completamente nuovo, mettendo il suo estro di narratore al servizio di uno spettacolo liberamente ispirato e tratto dagli scritti di Freud. Roma ospita una retrospettiva dedicata a Giorgio de Chirico, figura tra le più emblematiche nel dibattito artistico e culturale del Novecento: in mostra una selezione di oltre trenta opere – tra pittura, scultura e disegno -, dai primi anni del Novecento fino agli anni Settanta, che restituisce la quasi interezza delle fasi di produzione e dei temi affrontati dall’artista. Il percorso espositivo si apre con un lavoro appartenente al periodo böckliniano, La Passeggiata del 1909, proveniente dalla Collezione Roberto Casamonti di Firenze. L’influenza del simbolismo di Böcklin e di Klinger, maturata a Monaco di pari passo alla lettura di Nietzsche e Schopenhauer, tornerà a più riprese negli anni e nell’opera di de Chirico, nelle sue soluzioni iconografiche, visioni irrazionali e invenzioni nella messa in scena.

Nel centenario della nascita di Italo Calvino, inoltre, la Casa del Cinema ricorda dal 9 dicembre uno dei più grandi scrittori italiani del Novecento con la proiezione di Italo Calvino, lo scrittore sugli alberi di Duccio Chiarini. Il documentario, grazie anche ad archivi inediti, rilegge il percorso artistico di Calvino attraverso uno dei suoi più celebri romanzi, “Il barone rampante”, alla scoperta del rapporto tra l’opera dell’autore e i contesti storici che ha attraversato. Prosegue a La Nuvola all’Eur la Fiera della piccola e media editoria “Più libri, più liberi”. Grande partecipazione ai numerosi incontri preposti. Tra gli appuntamenti di domani, venerdì 8 dicembre, in occasione dell’uscita del numero uno di “Risguardi”, la rivista dei librai e delle libraie, si terrà una tavola rotonda sull’importanza e la necessità di comprendere lo spazio fisico e le scelte che stanno dietro alla proposta delle librerie per valorizzarne le specificità, con Francesca Archinto, Emanuele Cappello, Selena Daveri, Giorgio Gizzi, Manuela Stefanelli (ore 10:30, Sala Aldus). Dalle 11 Radio3 Scienza trasmetterà in diretta dalla fiera con la conduzione di Marco Motta e la redazione di Paolo Conte e Roberta Fulci (ore 11:00, Spazio Rai).

Le politiche di finanziamento alle imprese del settore culturale e creativo
è l’incontro con Simone Bozzato e Antonino Taormina
e la moderazione di Marco Causi (ore 11.00, Sala Cepell). Indagare la lettura in un Paese che cambia
sarà il tema dell’incontro Se non basta più chiedere “hai letto un libro”, con Marco Bo, Emanuela Bologna, Giuseppe Laterza e Giovanni Peresson (ore 11:30, Sala Aldus). A raccontare Silvio Berlusconi sarà Luca Bottura in Meno male che Silvio c’era, con Marianna Aprile (ore 11:30, Sala Sirio). La manifestazione, che quest’anno giunge alla sua 22ma edizione – con il nome di “Nomi, cose, città e animali” – ospita stand e ospiti del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’informazione per un totale di 670 appuntamenti. Tra quelli più attesi il filologo classico e saggista Luciano Canfora, Corrado Augias e Alessandro Barbero, ma anche gli autori Erri De Luca e Antonio Pascale, e protagonisti del mondo dell’informazione come Enrico Mentana, Dario Fabbri, Alessandro Portelli, Marco Travaglio e molti altri, tra i quali il fumettista romano Zerocalcare. Anche quest’anno Più libri più liberi omaggerà lo scrittore Andrea Camilleri con un reading inedito di Neri Marcoré.

Infine sabato 9 dicembre Luciano Ligabue sarà in concerto al Palazzo dello Sport, nell’ambito del tour nei principali palasport. Una scaletta diversa per ogni concerto, in cui oltre ad alcuni brani contenuti nel nuovo album “Dedicato a noi”, certificato disco Oro, non mancheranno le hit più amate dal pubblico e tante sorprese che renderanno ogni concerto unico. Sul palco Luciano Ligabue sarà accompagnato da “Il gruppo”: Fede Poggipollini (chitarra), Niccolò Bossini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (tastiere), Ivano Zanotti (batteria) e Davide Pezzin (basso).

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

ballottaggi - elezioni amministrative

Sardegna 2024: affluenza in crescita rispetto al 2019, lo spoglio domattina dalle 7

Quasi un milione e mezzo i sardi chiamati al voto. Per il campo largo di centrosinistra c'è Alessandra Todde, Paolo Truzzu per la coalizione di centrodestra, Renato Soru per la Coalizione sarda e Lucia Chessa per la lista Sardigna R-esiste

Brasile: oggi la manifestazione a sostegno di Bolsonaro a San Paolo, piene le strade della città – video

L'evento è organizzato all'indomani dell'apertura delle indagini sul presunto colpo di Stato del 2022 con cui Bolsonaro e altri funzionari a lui vicini avrebbero cercato di negare l'esito delle elezioni presidenziali vinte da Luiz Inacio Lula da Silva
ucraina

Zelensky: “Meloni ci sostiene ma in Italia molti favorevoli a Putin”

Il capo dello Stato si è detto felice dell'accordo siglato ieri tra Ucraina e Italia in materia di sicurezza. In merito alle persone che sostengono invece il Cremlino, Zelensky ha invitato le autorità italiane a "cancellare" i loro visti

Francia-Italia: fonti Eliseo, Macron si era reso “interamente disponibile” per il summit del G7

Da Parigi era emersa massima disponibilità per partecipare ala vertice nelle giornate di giovedì e venerdì, mentre per sabato il presidente francese era impegnato al Salone dell'Agricoltura, un appuntamento molto importante viste le proteste degli operatori del settore

Ucraina: il vicepremier denuncia la distruzione di 160 tonnellate di grano in una stazione ferroviaria in Polonia

Il grano era in transito verso il porto di Danzica e poi verso altri Paesi", ha spiegato Kubrakov, secondo cui si tratta del "quarto caso di vandalismo nelle stazioni ferroviarie polacche"

Altre notizie

Burkina Faso: attentato in una chiesa cattolica, almeno 15 morti

Dal 2015 il Paese è teatro di attacchi regolari da parte di gruppi jihadisti affiliati ad Al Qaeda e allo Stato islamico, attivi in ​​diverse regioni e causando notevole instabilità

Libia: il premier Dabaiba approva l’aumento degli stipendi delle guardie petrolifere dopo la chiusura del gas

La notizia arriva dopo che oggi le Guardie hanno chiuso alcune valvole del gas e del petrolio nell'area di Zawiya, a sud-ovest di Tripoli, nonché il cancello del complesso petrolifero e del gas di Mellitah, situato sulla costa della Libia occidentale

Gaza, Usa: “A Parigi raggiunto un accordo di massima per il cessate il fuoco e il rilascio degli ostaggi”

Il consigliere per la Sicurezza nazionale, Jake Sullivan."Siamo ancora nella fase di negoziazione per definire i dettagli. Ci dovranno essere discussioni indirette tra Qatar ed Egitto con Hamas perché alla fine dovranno accettare di rilasciare gli ostaggi"

Sardegna 2024: alle 12 affluenza al 18,4 per cento, in aumento rispetto al 2019

Quasi un milione e mezzo i sardi chiamati al voto. Per il campo largo di centrosinistra c'è Alessandra Todde, Paolo Truzzu per la coalizione di centrodestra, Renato Soru per la Coalizione sarda e Lucia Chessa per la lista Sardigna R-esiste
etiopia milizie oromia

Etiopia: quattro preti ortodossi uccisi dai ribelli oromo nel monastero di Zequala

Quello in Oromia è un conflitto di lunga data che da diversi anni vede contrapposti da una parte il Fronte di liberazione oromo (Olf) – di cui l’Ola costituisce il braccio armato – e il governo etiope dall’altra