Covid: governo al lavoro su nuove risorse per rifinanziamento indennità quarantena

Palazzo Chigi

A quanto si apprende, potrebbe arrivare sul tavolo del Consiglio dei ministri di domani il rifinanziamento dell’indennità per i lavoratori in quarantena, con uno stanziamento di nuove risorse che si dovrebbe attestare attorno ai 900 milioni di euro. Sempre domani, probabile da parte del Cdm il varo delle misure contro il caro bollette energetiche. Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, sottolinea che “l’aumento del costo delle forniture di gas ed energia elettrica non dovrà finire in bolletta e pesare su famiglie e imprese. Il governo è già intervenuto durante la pandemia per calmierare i costi energetici e ora non lasceremo soli i cittadini e le aziende”. L’esponente dell’esecutivo aggiunge sui social: “Stiamo lavorando per intervenire già nel prossimo Consiglio dei ministri con un provvedimento per anestetizzare l’incremento del costo della materia prima ed evitare ulteriori aggravi sui bilanci di famiglie e attività economiche”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram