Banner Leonardo

Cop28: Sace presenta la sua nuova Strategia ESG

Accelerare la transizione delle imprese è infatti il primo pilastro del piano

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

In occasione di Cop28, a un anno dal lancio del nuovo Piano Industriale INSIEME2025, SACE annuncia la Strategia ESG che rivoluziona il business model del gruppo assicurativo-finanziario italiano per massimizzare l’impatto sui Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite (SDGs) e realizzare il purpose abbracciato con il nuovo Piano: contribuire al benessere e alla prosperità per la comunità.


Di fronte a una platea di oltre 100 business leaders di una delle Regioni a maggior impatto per la transizione sostenibile, il Golfo, SACE ha presentato la nuova Strategia, che prevede una profonda evoluzione del modello operativo e di business integrando i criteri ambientali sociali e di governance in tutti i processi decisionali e che si fonda su un sistema di misurazione d’impatto basato su metriche scientifiche. SACE ha inoltre facilitato un tavolo di confronto con aziende, finanza e istituzioni per analizzare esigenze e soluzioni per supportare l’evoluzione ESG.

Accelerare la transizione delle imprese è infatti il primo pilastro della Strategia di SACE, con un focus specifico sui settori del futuro (energie rinnovabili, economia circolare, veicoli elettrici & mobilità condivisa …) e una attenzione particolare alle PMI grazie allo sviluppo di un’eco-sistema a loro dedicato. Il secondo pilastro punta a rendere SACE una “ESG Excellence Company” garantendo la coerenza delle attività quotidiane interne con iniziative volte alla riduzione dell’impatto ambientale dell’organizzazione, alla creazione di una catena di fornitura sostenibile e allo sviluppo delle persone di SACE verso un modello di leadership e valori sostenibili.

Questa strategia sarà accompagnata da una Road Map implementativa, che guiderà SACE nel suo percorso di evoluzione fornendo una direzione chiara e tangibile per raggiungere gli obiettivi ESG non solo durante l’arco di Piano Industriale (2024-2025), ma con ambizioni fino al 2030 e oltre.

“Siamo orgogliosi di presentare la nostra Strategia ESG e di farlo, dopo un anno di grande lavoro in questa direzione, proprio in occasione di Cop28, in un’area come quella del Golfo, cruciale per gli equilibri energetici e le sfide di sostenibilità a livello globale – ha dichiarato Alessandra Ricci, Amministratore Delegato di SACE – Una Road Map condivisa con tutte le SACE People e in cui coinvolgeremo tutti i nostri stakeholder perché solo insieme possiamo realizzare e moltiplicare gli impatti di questa ri-evoluzione”.

“Questa strategia è il risultato del lavoro e della passione delle persone di SACE che vogliono adottare un nuovo modo di pensare, agire e sentirsi in relazione con il mondo esterno. Con la nuova Strategia ESG, il Gruppo SACE ha accettato le sfide dello sviluppo sostenibile in un mondo sempre più interconnesso con la consapevolezza che le decisioni finanziarie producono impatti sociali e ambientali e che gli impatti sociali e ambientali hanno a loro volta conseguenze finanziarie, e che le decisioni di pochi possono avere impatti sul benessere di molti – ha spiegato Michele De Capitani, Chief Financial & Sustainability Officer di SACE -. L’impegno di SACE sarà rivolto a gestire, monitorare, influenzare tutte queste interrelazioni, non soltanto a tutela degli azionisti, ma anche di una platea di stakeholders sempre più estesa che abbraccia le Comunità in cui operiamo”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

Meloni alla Casa Bianca: “Sosteniamo la mediazione Usa a Gaza”. Biden: “Paracaduteremo aiuti umanitari...

L'incontro è stato anche una importante occasione per fare il punto sul futuro del sostegno militare e finanziario all’Ucraina

Meloni annuncia: “Chico Forti sarà trasferito in Italia” – video

“E' un giorno di gioia per Chico, per la sua famiglia per tutti noi. Lo avevamo promesso e lo abbiamo fatto"

Strage di Erba, Olindo e Rosa di nuovo in aula: decisione rinviata al 16 aprile

E' scontro sulle prove nella revisione del processo. Secondo la procura generale di Brescia "è inverosimile l'esistenza di piste alternative"

Il generale Vannacci: “Io al Gay Pride? Ci sono già stato”

Sugli scontri a Pisa: “Sto con la polizia: io non ho mai manifestato in vita mia, ma ho fatto tante cose". Riguardo alla candidatura alle elezioni europee: "Non ho ancora deciso"
Algeria

Entra nel vivo in Algeria il Forum dei Paesi esportatori di gas

Il Forum rappresenta il cartello del gas naturale che ricalca le orme dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec). Secondo un rapporto presentato ad Algeri la domanda mondiale di gas naturale è destinata ad aumentare del 34 per cento

Altre notizie

Migliaia di persone ai funerali di Navalnyj, Ong russa: arrestate almeno 45 persone

Il Cremlino: “Non abbiamo nulla da dire alla famiglia”

Scontri a Pisa: volantini anarchici in città per incitare alla lotta contro le Forze dell’ordine

A renderlo noto è Domenico Pianese, il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp
cavo dragone ammiraglio

A Roma tavola rotonda con l’ammiraglio Cavo Dragone sulla crisi in Medio Oriente

L'iniziativa mira a consentire alle Forze armate libanesi di migliorare le proprie capacità operative, incluse le attività di presenza e sorveglianza nel sud del Paese
polizia - polonia

Polonia, auto si lancia contro la folla a Stettino: 19 persone ferite

L’autista è stato arrestato dalla polizia dopo aver tentato di fuggire dal luogo dell’accaduto
lavrov

Lavrov avverte: “L’élite della Moldova segue le orme dell’Ucraina”

Il ministro degli Esteri russo sottolinea: "Quella élite ha abolito tutto ciò che è russo, discriminando la nostra lingua in tutti i settori e facendo seria pressione economica sulla Transnistria"