Cirio: “Torino-Lione-Parigi collegamento fondamentale, ora tappa in Val di Susa”

tav torino lione

Riparte il Frecciarossa Torino-Lione-Parigi appena in tempo per le festività di Natale e Capodanno. Una notizia accolta positivamente dalla Regione Piemonte, che ha interloquito nelle scorse settimane con Trenitalia per chiedere la ripartenza di questo collegamento. “Siamo finalmente riusciti a ripristinare un collegamento internazionale importantissimo e proseguiamo il lavoro per riconnettere il Piemonte alle destinazioni principali e portare la nostra regione nel cuore dell’Europa. Il prossimo obiettivo adesso è fare in modo che questa linea abbia una fermata nelle nostre splendide Valli Olimpiche – hanno affermato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti Marco Gabusi – Siamo già al lavoro per rendere ancora più attrattiva questa linea verso il pubblico francese e al servizio del nostro territorio, in particolare delle nostre vallate turistiche. Abbiamo già chiesto a Trenitalia di prevedere una sosta in Val Susa a Bardonecchia o Oulx. Una opportunità per valorizzare tutte il nostro territorio, favorendo l’arrivo di turisti italiani e stranieri in una valle conosciuta in tutto il mondo per le stazioni sciistiche e per le bellezze naturali, oltre che per la sua storia e le sue tradizioni”. In tutto Trenitalia effettuerà 10 corse per quasi 5 mila posti al giorno tra Parigi e Lione. I biglietti si potranno acquistare in tutte le stazioni italiani e in quelle di Parigi Gare de Lyon e Lyon Part-Dieu.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram