Picchiava e abusava sessualmente della compagna, arrestato 28enne

arresto arrestato
arresto

Un 28enne domenicano è stato arrestato, su disposizione del gip di Monza, per i reati di maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale che avrebbe commesso da settembre 2020 fino ai primi mesi del 2021 nei confronti della compagna coetanea.

A far scattare le indagini dei Carabinieri della stazione di Brugherio (MB) è stata la stessa donna quando stremata dalla situazione, dopo mesi di angoscia, ha trovato il coraggio di denunciare. Ai militari dell’Arma che, hanno attivato il protocollo previsto dal “Codice Rosso” con la Procura di Monza, la 28enne ha raccontato che all’inizio la relazione, coronata con la convivenza tra i due, appariva come un normale rapporto sentimentale per poi trasformarsi con il passare delle settimane in un incubo.

Prima liti verbali, poi si sarebbe passati alle percosse e alle aggressioni fisiche, fino ad arrivare a vere e proprie violenze sessuali nei confronti di quella donna che il 28enne aveva detto di “amare”. Oltre alle scenate in pubblico, le ritorsioni sarebbero avvenute anche a casa con schiaffi e pugni nei confronti della compagna coetanea “colpevole”, a suo dire, di presunti tradimenti.

La furia innescata dalla gelosia avrebbe portato l’uomo, anche sotto l’effetto di alcol e droga, a continue vessazioni, sfociate in alcuni casi in violenze sessuali. Nei giorni scorsi i Carabinieri con i mano l’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip su richiesta della procura, hanno arrestato il 28enne che è stato rintracciato a casa di un’altra donna dove nel frattempo si era trasferito.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram