Bonomi: “Sull’energia l’Europa sia unita”

Il presidente di Confindustria ha sottolineato che se "ogni paese fa da solo", il rischio è di “devastare l’idea stessa di Europa”

Carlo Bonomi

Carlo Bonomi chiede all’Europa di essere unita sul tema dell’energia così come lo è stata sulle sanzioni alla Russia. Intervenendo alla conferenza “Lombardia 2030: progetti per una regione sempre più inclusiva e connessa”, il presidente di Confindustria ha sottolineato che se “ogni paese fa da solo”, il rischio è di “devastare l’idea stessa di Europa”. E la stessa compattezza e unita è necessaria per “il nuovo patto di stabilità e crescita”.

Sull’energia, come su difesa e infrastrutture – continua Bonomi – l’Italia “paga 30 anni di errori strategici. Non dobbiamo più compiere questi errori”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram