Atlantia: la Banca d’Italia autorizza l’offerta di Benetton-Blackstone

Benetton e Blackstone offrono agli investitori di Atlantia 23 euro per azione e un dividendo proposto di 0,74 euro per azione

atlantia

La Banca d’Italia ha autorizzato l’offerta di acquisto per il gruppo infrastrutturale Atlantia proposta dalla famiglia Benetton e dal fondo statunitense Blackstone. A riferirlo i due offerenti in un comunicato congiunto, la famiglia Benetton e il fondo statunitense, che hanno unito le forze attraverso il veicolo di investimento Schema Alfa, mirano a rendere privato l’operatore aeroportuale e autostradale italiano entro la fine del 2022.

Benetton e Blackstone offrono agli investitori di Atlantia 23 euro per azione e un dividendo proposto di 0,74 euro per azione. La famiglia Benetton, che possiede giĂ  il 33 per cento di Atlantia, e Blackstone devono ottenere il via libera definitivo dalla Consob, l’autoritĂ  italiana di vigilanza sui mercati, prima di poter lanciare l’offerta pubblica di acquisto (Opa) in Borsa.

L’offerta proposta necessitava del via libera della Banca d’Italia, l’organismo che supervisiona alcune attivitĂ  di Telepass, l’unitĂ  di pagamento digitale dei pedaggi di Atlantia.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram