Banner Leonardo

Argentina: Javier Milei si insedia oggi come nuovo presidente

Un appuntamento che per il profilo del suo protagonista attira da tempo l'attenzione e la curiosità non solo degli argentini ma anche di numerosi osservatori esterni

Buenos Aires
,

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

L’economista ultra liberale Javier Milei si insedia oggi come presidente dell’Argentina, in sostituzione di Alberto Fernandez. Un appuntamento che per il profilo del suo protagonista attira da tempo l’attenzione e la curiosità non solo degli argentini ma anche di numerosi osservatori esterni. Il leader de La libertà avanza (Lla), protagonista di una carriera politica fulminante, promette infatti cambi radicali all’agenda politica ed economica di Buenos Aires con tagli drastici alla spesa, un ampio programma di privatizzazioni, una riforma della struttura di governo e, probabilmente più in là nel tempo, la chiusura della Banca centrale e l’ingresso del dollaro statunitense come moneta nazionale. Un pacchetto di proposte, assieme a tante altre, i cui dettagli potrebbero iniziare a conoscersi già da oggi. Ma Milei promette novità sin dalla cerimonia di insediamento, con un programma – ricostruito dai media locali – che comprende più di un motivo di interesse.


Il presidente eletto dovrebbe lasciare l’hotel Libertador, che nelle ultime settimane è servito da quartier generale della campagna elettorale, alle 10.30 (ora argentina, le 14.30 in Italia), per arrivare al Congreso, il parlamento nazionale, alle 11. Il tempo di raccogliere le firme degli “ospiti illustri” e, alle 11.30, si procede alla cerimonia di consegna dei simboli presidenziali. Il discorso di insediamento, dopo aver recitato la formula di rito, non sarà però nell’aula parlamentare, ma sulla scalinata esterna del palazzo, con una cerimonia ispirata a quella dei presidenti degli Stati Uniti, hanno spiegato nei giorni scorsi gli organizzatori rimarcando il legame che Milei ha assicurato di voler stabilire con Washington. Decisione non esente da critiche, apparentemente anche da parte di alcuni alleati del presidente: “dando le spalle” al Parlamento, in sintonia con il discorso “anti-casta” predicato in campagna elettorale, Milei mancherebbe di rispetto ai parlamentari e agli altri poteri dello Stato convocati nel Palazzo.

Il presidente salirà quindi a bordo di una Vailant decappottabile che percorrerà la Avenida de Mayo, contromano, fino alla Casa Rosada. Alle 13, le 17 in Italia, si terrà una messa “inter-religiosa” nella Cattedrale. Un’ora dopo è prevista la cerimonia di saluto agli ex presidenti ed altri capi di Stato e di governo. Alle 17.30 si terrà il giuramento dei ministri, otto contro i 19 del governo uscente, e a seguire il cocktail. Dopo una nuova cerimonia inter religiosa, alle 20, presidente e ospiti si trasferiranno al rinomato Teatro Colon, per assistere al concerto che dovrebbe mettere fine alla giornata. In programma, secondo le anticipazioni date ai media, l’ouverture e il “Va pensiero” del Nabucco, opera che – trattando della liberazione degli ebrei – sarebbe particolarmente in sintonia con i credo politici e religiosi di Milei. Di Giuseppe Verdi è prevista anche la marcia trionfale dell’Aida, mentre dal repertorio di Pietro Mascagni sarebbe stato scelto l’Intermezzo de “la Cavalleria rusticana”. Oltre a uno stralcio della Carmen, di George Bizet, l’orchestra dovrebbe inoltre eseguire la “Balada para un loco” (Ballata per un pazzo) di Astor Piazzolla.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Ultime notizie

incendio valencia

Grattacielo in fiamme a Valencia: persone intrappolate nell’edificio, ci sono feriti – video

L'incendio è partito da uno dei piani terra ma si è rapidamente propagato lungo tutta la facciata

Per i neopatentati il divieto di guida di auto sportive sale a tre anni

Lo specificano fonti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, smentendo quanto riportato da alcuni siti di informazione sul nuovo Codice della strada

Cultura: da Baglioni all’Eur al “Panini Village” a San Giovanni, gli eventi a Roma

Il fine settimana ormai alle porte offre nella Capitale un ricco calendario di eventi culturali. Teatro, danza, musica, cinema, arte: l'offerta è rivo...

Tajani: “La morte di Navalnyj è un omicidio politico commesso dal regime di Putin”

"Dietro l’uccisione dell’oppositore russo c’è sempre stata una volontà politica”

Altre notizie

Iraq, il presidente del Kurdistan Barzani: “Le milizie filo-iraniane sono più pericolose dello Stato islamico̶...

"Le cellule dell’Is occupavano un terzo dell’Iraq e noi conoscevamo bene quei fronti di battaglia, ma i combattenti filo-iraniani sono un nemico interno"

Mattarella da lunedì a Cipro: rapporti bilaterali e Mediterraneo al centro della visita

Un appuntamento significativo, non solo perché si tratta della prima visita ufficiale di un capo di Stato italiano sull’isola ma anche per l’importanza che riveste oggi il Mediterraneo orientale, alla luce della situazione geopolitica
germania

L’appello della Conferenza episcopale tedesca: “Non votare per l’estrema destra”

Per i vescovi i cristiani non possono impegnarsi né essere eletti nei partiti della destra radicale

Brasile: l’inchiesta su Bolsonaro fa lievitare la tensione, si preparano arresti tra generali dell’esercito

Mentre si avvicina l’ora della convocazione, fonti di stampa hanno reso noto che l’esercito sta preparando, a Brasilia, delle celle speciali
verde caldo parco sempione

Roma: 100 nuovi parchi in periferia in dieci anni, i primi 50 entro il 2026

Il piano è stato illustrato oggi in Campidoglio