FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Usa-Cina: equilibrio valutario e tariffe al centro dei colloqui commerciali
 
 
Washington, 11 ott 11:45 - (Agenzia Nova) - Le delegazioni di Stati Uniti e Cina hanno intrapreso ieri una nuova sessione di colloqui commerciali a livello di gabinetto, con l’annuncio che il presidente Usa Donald Trump in persona incontrerà oggi il vicepremier cinese Liu He. Prima dell’inizio dei colloqui, Liu ha dichiarato che la delegazione da lui guidata si approccia ai negoziati “con la massima sincerità”, ed è “pronta a condurre un dialogo serio con la parte statunitense su questioni di mutuo interesse, incluso l’equilibrio degli scambi commerciali, l’accesso al mercato e la tutela degli investitori”. Il vicepremier cinese ha incontrato ieri il rappresentante del Commercio Usa, Robert Lighthizer, e il segretario del Tesoro, Steven Mnuchin. L’obiettivo primario della delegazione cinese è di disinnescare l’entrata in vigore di un nuovo pacchetto di dazi Usa a carico delle merci cinesi, rinviato dalla Casa Bianca alla prossima settimana. L’agenda dei colloqui include però anche il tema delle riforme strutturali dell’economia cinese, come la regolazione dello yuan. Al termine della prima giornata di colloqui, il presidente Trump ha dichiarato che gli Stati Uniti e la Cina stanno facendo buoni progressi. L’inquilino della Casa Bianca ha espresso una valutazione ottimistica dei negoziati, nonostante alla vigilia le indiscrezioni stampa descrivessero le due parti come sfiduciate e ancora lontane da un accordo globale. "Penso che stia andando davvero bene", ha detto Trump prima di partire per un comizio a Minneapolis. "Abbiamo avuto un ottimo negoziato con la Cina", ha aggiunto il presidente. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..