FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Francia, la strage alla prefettura di Parigi mette in imbarazzo le autorità
 
 
Parigi, 07 ott 11:25 - (Agenzia Nova) - La strage avvenuta la scorsa settimana nella prefettura di Parigi, dove un funzionario radicalizzato islamista ha ucciso quattro colleghi prima di essere abbattuto, mette in imbarazzo le autorità francesi viste le evidenti mancanze riscontrate nel sistema di sicurezza. Il quotidiano francese “Libération” parla di “uno dei più grandi fiaschi dell’intelligence” nazionale, mentre “Le Figaro” scrive che l’episodio ha scatenato un “cataclisma” nei servizi di sicurezza. Ieri, 6 ottobre, il ministro dell’interno Christophe Castaner, ha ammesso che ci sono state delle “falle” nel sistema, ma ha escluso le sue dimissioni. Il giorno prima il procuratore dell'antiterrorismo, Jean-François Ricard, ha evocato un “contesto di radicalizzazione latente" dell’assalitore, Mickael Harpon. Secondo quanto emerso dall’inchiesta, l’aggressore si è radicalizzato nel 2015 e negli ultimi anni aveva allarmato i suoi colleghi con il suo atteggiamento. La autorità adesso temono che Harpon possa aver trasmesso ad ambienti islamisti contenuti sensibili dell’intelligence francese, con cui era in contatto quotidianamente da ormai quindici anni. In particolare l’aggressore aveva accesso codici personali, informazioni riguardanti documenti della polizia e i sistemi di messaggistica interni. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..