AMIANTO
 
Amianto: Viglione (M5s), De Luca in Campania dice no a bonifica in scuole e ospedali
 
 
Napoli, 15 gen 14:41 - (Agenzia Nova) - "Nella ripartizione dei fondi stanziati dal Ministero dell'Ambiente per la bonifica dall'amianto in scuole e ospedali, la Campania di De Luca decide misteriosamente di tirarsi fuori". Lo ha dichiarato il consigliere regionale campano del Movimento 5 stelle e segretario della commissione Ambiente Vincenzo Viglione. "La nostra regione - ha prosgeuito - non è infatti annoverata tra quelle beneficiarie del finanziamento complessivo di 385 milioni, previsto per interventi indispensabili e di estrema urgenza in un territorio come il nostro che annovera una delle quote più alte di edifici pubblici contaminati dalla presenza di amianto. Fondi per decine di milioni sono stati letteralmente e ad oggi inspiegabilmente sottratti a tantissimi comuni della nostra regione, che da anni attendono risorse per far partire opere di bonifica di edifici contaminati che ricadono nella loro area di competenza". "Se De Luca ha deciso di dirottare altrove i soldi con i quali avremmo potuto bonificare bombe ecologiche che stazionano da decenni nei nostri comuni – ha aggiunto Viglione - spiegasse allora il perché di questa scelta. Essendo le Regioni e la Provincie autonome beneficiarie a definire le modalità di trasferimento di quelle risorse, il governatore ci facesse almeno sapere se ha un piano e dunque un finanziamento alternativi, dei quali momento non si ha notizia. In caso contrario, ne avremmo trovato traccia nell'ultima manovra di bilancio della sua fallimentare legislatura, con la quale ci si è invece adoperati nella rodata distribuzione di fondi e mancette elettorali a pioggia, senza tenere in alcun conto il bene comune e l'interesse dei cittadini della Campania". (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..