TERRA DEI FUOCHI
Mostra l'articolo per intero...
 
Terra dei fuochi: Stop biocidio, giovedì mobilitazione a Napoli
 
 
Napoli, 03 dic 19:45 - (Agenzia Nova) - "In Campania c'è una storia che è vecchia come il mondo: non esiste nessuna emergenza ambientale, chi lo dice o è un allarmista o è un criminale". Lo hanno dichiarato in una nota gli attivisti di Stop biocidio annunciando una nuova mobilitazione prevista giovedì a Napoli. "Lo dissero per le manifestazioni nel 2007 e l'anno successivo quando lottavamo contro la discarica di Chiaiano, anche in quei casi eravamo dei malavitosi - hanno continuato gli attivisti - C'era la camorra persino dietro le manifestazioni a Terzigno. Ogni volta che una comunità si ribella, nella nostra regione, viene subito marchiata. Alla fine poi si scopre sempre che gli interessi illeciti stavano dall'altro lato della barricata, che le imprese chiamate in causa sono soggette a infiltrazione, che la speculazione criminale non sta nei comitati, ma nei consigli di amministrazione. Ma quella storiella si continua a ripetere: ieri è stato il turno di De Luca, che in qualche modo deve pur spiegare perché ormai viene contestato in ogni sua pubblica apparizione. E così un giorno aggredisce i giornalisti, un altro inventa complotti, un altro si fotografa in questura mentre denuncia lo 'squadrismo' dei manifestanti mentre addirittura nega l'esistenza stessa del problema Terra dei Fuochi. Intanto nella nostra terra si continua a morire di biocidio, ma il negazionismo diventa una posizione sempre più difficile: perché nel frattempo la sensibilità sui temi è cresciuta e tutto quello che i comitati hanno ben presto scoperto si sta rivelando vero. Che, ad esempio, la gestione malata del sistema rifiuti avrebbe portato ad una crisi strutturale del nostro ecosistema: e oggi che il tema del disastro ecologico e dei cambiamenti climatici riempie le prime pagine dei giornali (e le bocche di chi è in campagna elettorale), dire che gli attivisti hanno torto è difficile. Per questo si prova a criminalizzarli". (segue) (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..